F1, Gp Austria: pole dominante per Max Verstappen. Errore nel finale per Charles Leclerc

Max Verstappen domina anche le qualifiche in Austria

Il sabato della Formula 1 a Spielberg si chiude ancora nel segno di Max Verstappen. Dopo aver fatto sua la Sprint Race, infatti, l’olandese della Red Bull ha conquistato anche la pole position per il Gran Premio d’Austria di domenica, con un impressionante miglior tempo di 1:04.314. Accanto a lui, in prima fila, ci sarà Lando Norris (McLaren).

Terza posizione per George Russell su Mercedes, mentre dalla quarta casella della griglia di partenza scatterà Carlos Sainz, primo dei due ferraristi. L’altro pilota della Rossa, Charles Leclerc, partità invece sesto alle spalle di Lewis Hamilton (Mercedes), benché un suo errore nell’ultimo giro lanciato abbia fatto scattare l’allarme nel box Ferrari: lo stesso pilota ha affermato via radio di temere di aver danneggiato la vettura numero 16.

Chiudono la Top 10 Oscar Piastri (McLaren), Sergio Perez (Red Bull), Nico Hulkenberg (Haas) ed Esteban Ocon (Alpine). Sono stati eliminati dopo la Q2, e partiranno dunque dall’undicesimo al quindicesimo posto, Daniel Ricciardo (RB), Kevin Magnussen (Haas), Pierre Gasly (Alpine) e Yuki Tsunoda (RB).

Non hanno invece superato la Q3 Alexander Albon (Williams), Lance Stroll (Aston Martin), Valtteri Bottas (Kick Sauber), Logan Sargeant (Williams) e Guanyu Zhou (Kick Sauber), che scatteranno dal sedicesimo al ventesimo posto della griglia di partenza di domenica.

Articoli correlati

P