Campedelli "chiama" Nocciolini

4 Giugno 2016

Sistemato lo staff tecnico, adesso bisogna passare a chi Apolloni e Campedelli dovranno allenare e chi Casellato fare correre.

I primi di giugno è ovviamente ancora molto presto per chiudere trattative quasi di ogni tipo e categoria, in particolare in terza serie, ma lo stesso arrivo dell’ex preparatore atletico della Nazionale chiarisce a sufficienza quanto sia alto il mirino del Parma, che per prudenza e scaramanzia ha annunciato di voler vincere il campionato di Lega Pro, ma che in realtà punterebbe a dominarlo. Così si spiega la trattativa per Alberto Gilardino che, come risulta a Sportal.it, va avanti con fiducia e pazienza, insieme alla ricerca di altri elementi di alto profilo in tutti i reparti.

Niente paura, quindi, se i primi nomi di giocatori quasi acquistati non rispondono ai sogni dei tifosi. Da Desiderio Garufo, da considerarsi ormai un giocatore del Parma quasi a tutti gli effetti, fino a Manuel Nocciolini, super-bomber del Forlì avversario nell’ultima stagione in D.

Ogni gruppo vincente si costruisce con le stelle e gli “operai”, i nomi illustri, chiamati però anche a rendere come nelle aspettative, e i "giocatori di categoria". L’esempio di Matteo Guazzo, stella catapultata in Serie D e poi non certo protagonista di una stagione esaltante, dev’essere da esempio per tutti.

Fonti del Forlì, interpellate dalla nostra redazione, hanno confermato l’esistenza della trattativa, negando però che sia tutto già stato definito. A caldeggiare per l’acquisto è anche lo stesso Nicola Campedelli, neo allenatore in seconda del Parma, che ha allenato Nocciolini alla Ribelle nella seconda parte della stagione 2014-2015.

Il giocatore, intervistato qualche mese fa da "Tuttocalciatori.net", si era speso in elogi per Parma e soprattutto per i suoi tifosi: “Giocare con il Parma è tutto un altro calcio: all’andata il Tardini era una bolgia, ricordo un’atmosfera incredibile, da pelle d’oca” ha detto Manuel, che non vede l’ora di fare il salto.

Nell’affare, come anticipato in tempi non sospetti, potrebbe entrare il prestito di Lorenzo Adorni, per il quale però il Parma deve valutare altre proposte di prestigio, sempre dalla Serie D. In attesa dei grandi calibri, è in arrivo la punta di scorta.

©

ARTICOLI CORRELATI:

©Il Brescia riflette su Pep Clotet: due alternative
Il Brescia riflette su Pep Clotet: due alternative
©Milan, non solo Donnarumma: Maldini prepara una squadra da Champions
Milan, non solo Donnarumma: Maldini prepara una squadra da Champions
©Mercato Juventus: Cristiano Ronaldo ha deciso il suo futuro
Mercato Juventus: Cristiano Ronaldo ha deciso il suo futuro
 
Salernitana, è qui la festA. Le foto
Juventus-Milan 0-3, le foto
Inter, delirio a San Siro per la festa scudetto: le foto
Roma-Manchester United 3-2, le foto
Chelsea-Real Madrid 2-0, le foto
Champions League: Manchester City - Psg 2-0, le foto