Doping alle Olimpiadi: fermato Krushelnytsky

Il russo ha vinto la medaglia di bronzo nel curling misto insieme alla moglie Anastasia Bryzgalovoy.

C'è un caso di doping alle Olimpiadi di PyeongChang.

Alexander Krushelnytsky, vincitore della medaglia di bronzo nel curling misto insieme alla moglie Anastasia Bryzgalovoy è stato infatti trovato non negativo al meldonium. Si tratta della stessa sostanza che costò la squalifica di 15 mesi a Maria Sharapova.

La notizia è stata fornita dapprima dal sito web russo 'Sport Express', poi la conferma è arrivata da ambienti vicini al Cio e dalla stessa delegazione russa. Le controanalisi arriveranno nella notte italiana tra domenica e lunedì.

Ricordiamo che la Russia era stata esclusa dalle Olimpiadi a causa dello scandalo delle manipolazioni dei test antidoping di Sochi 2014. Krushelnytsky, come altri 169 atleti, partecipava alla manifestazione sotto la sigla OAR (Olympic Athletes from Russia).

Krushelnytsky

ARTICOLI CORRELATI:

Zaia:
Zaia: "Mi davano del pazzo"
Olimpiadi 2026, Benetton:
Olimpiadi 2026, Benetton: "Occasione straordinaria"
Sofia Goggia:
Sofia Goggia: "Milano-Cortina 2026 forse mia ultima Olimpiade"
 
Le foto di Susanna Canzian, nerazzurra da urlo.
Beatrice Bonfanti bella e atletica
Ekaterina, sexy ballerina
Cintia Doroni: la bellissima Dottoressa