Marc Marquez, il fratello non nasconde la preoccupazione

Alex Marquez è preoccupato

La brusca chiusura anticipata del Mondiale 2021 delle MotoGp da parte di Marc Marquez è stata dovuta alla diplopia: il centauro della Honda HRC, in sintesi, vedeva doppio.

Il fratello, Alex, ha parlato giovedì mattina a Rufea, sede di una importante pista di motocross, all’apertura dell’annuale Allianz Junior Camp. E non ha nascosto una certa preoccupazione. “Possiamo soltanto aspettare e a Natale vedremo come si evolverà la situazione – ha ammesso l’ex campione del mondo delle Moto2 -. Non sono un medico, ma Marc ha già avuto questo problema nel 2011. Non si tratta di un osso, e di una frattura: si tratta di un nervo, si tratta della vista, è un qualcosa di più complicato e si deve avere pazienza”.

“Quando ha capito il problema Marc è rimasto calmo, ha cercato di staccare dal nostro mondo, ma nel contempo è rimasto in contatto per capire come andasse la Honda nei test di Jerez” ha concluso Alex Marquez.

Articoli correlati

P