Mercedes 10 e lode: Lewis balza in vetta

Decima vittoria su undici gare per la Mercedes (unica eccezione il trionfo di Max Verstappen in Spagna), che piazza la doppietta e consolida sempre di più il dominio nel Mondiale 2016 di Formula 1.

A passare per primo dalla bandiera a scacchi è Lewis Hamilton (quinta vittoria in Ungheria per lui), seguito dal compagno di scuderia Nico Rosberg: grazie a questo risultato il britannico – che prima di questo Gran Premio di Ungheria era secondo in classifica a -1 punto dal tedesco – si prende la vetta e prova a scappare.

Dietro le due Mercedes, ben più attardati, concludono la Red Bull di Daniel Ricciardo e la Ferrari di Sebastian Vettel, che riesce a riprendere l'australiano senza tuttavia riuscire a passarlo. Alle loro spalle, dopo un duello avvincente, la spunta Verstappen, bravo a difendersi dagli attacchi di Kimi Raikkonen, sesto, che in un contatto con l'olandese danneggia lievemente l’ala anteriore.

 

ORDINE D'ARRIVO

1. Hamilton

2. Rosberg 

3. Ricciardo

4. Vettel 

5. Verstappen 

6. Raikkonen

7. Alonso

8. Sainz

9. Bottas

10. Hulkenberg

11. Perez

12. Gutierrez

13. Palmer

14. Grosjean

15. Magnussen

16. Kvyat

17. Nasr

18. Massa

19. Wehrlein

20. Ericsson

21. Haryanto 

OUT Button

©

ARTICOLI CORRELATI:

©F1: Ferrari, Gian Carlo Minardi non si fa illusioni
F1: Ferrari, Gian Carlo Minardi non si fa illusioni
©F1, Elkann stronca la Ferrari:
F1, Elkann stronca la Ferrari: "Gianni Agnelli sarebbe deluso"
©Nicky de Vries mette sullo stesso piano Hamilton e Verstappen
Nicky de Vries mette sullo stesso piano Hamilton e Verstappen
 
Juventus-Lazio 3-1, le pagelle
Parma-Inter 1-2, le foto della vittoria nerazzurra
Genoa-Sampdoria, le foto del derby della Lanterna
Sassuolo-Napoli, le foto del pirotecnico 3-3
Juventus-Spezia 3-0, le pagelle
Roma-Milan 1-2, le pagelle