Sinner: "Tifo Milan e ammiro Ibrahimovic"

Il tennista altoatesino si confessa in attesa della sua prima finale Atp.

14 Novembre 2020

E' il giorno della prima finale Atp della carriera di Jannik Sinner.

In attesa di scendere in campo contro Pospisil a Sofia, il diciannovenne altoatesino ha parlato a La Gazzetta dello Sport della sua settimana bulgara e non solo: "Quando sono arrivarto qui, sapevo di sentirmi bene. Battere al primo turno Fucsovics, con cui avevo perso in Australia a gennaio, ha accresciuto la fiducia in me stesso".

"Contro Mannarino fin dall'inizio ho avuto un buon feeling, ma lui serviva bene e per qualche game non sono riuscito a leggergli la battuta, poi finalmente sono stato capace di farlo muovere. Probabilmente ho giocato la mia miglior partita della settimana ma doveva essere così perchè lui è pericoloso".

"Io non avverto la pressione, perchè la pressione me la metto io stesso ogni volta che gioco, cercando di dare il meglio. Tifo Milan e ammiro Ibrahimovic, perchè è un personaggio capace di andare oltre il suo sport".

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesAtp Madrid, Berrettini non sbaglia: è in finale
Atp Madrid, Berrettini non sbaglia: è in finale
©Getty ImagesJannik Sinner studia per diventare numero uno
Jannik Sinner studia per diventare numero uno
©Getty ImagesMatteo Berrettini trema e poi trionfa: semifinale a Madrid
Matteo Berrettini trema e poi trionfa: semifinale a Madrid
 
Inter, delirio a San Siro per la festa scudetto: le foto
Roma-Manchester United 3-2, le foto
Chelsea-Real Madrid 2-0, le foto
Champions League: Manchester City - Psg 2-0, le foto
Torino-Parma 1-0, le foto
Inter, lo scudetto in 10 immagini