Jannik Sinner non vede l’ora di tornare a Parigi per le Olimpiadi

Le parole di Jannik Sinner

Parigi 2024 è sempre più vicina e ovviamente tra i protagonisti più attesi ci sarà anche Jannik Sinner. Nel volume “Giochi di pace. L’anima delle Olimpiadi e delle Paralimpiadi” di cui La Repubblica ha anticipato uno stralcio proprio il numero uno del mondo ha presentato la sua partecipazione a cinque cerchi.

“Un appuntamento che attendo con ansia nella mia carriera sono i Giochi olimpici, il più grande degli eventi sportivi. I migliori atleti del mondo si ritrovano per competere per la gloria. È il Monte Olimpo delle feste per vincere il premio più importante dello sport. Non avendo mai partecipato alle Olimpiadi vivo questa esperienza come un onore, un privilegio”.

“Avendo vinto la Coppa Davis con e per l’Italia, sono molto motivato ad aggiungere una medaglia per il mio Paese – ha concluso Sinner -. Guardando al futuro, sono pieno di eccitazione e di attesa per le sfide e le opportunità che mi attendono. A prescindere da ciò che mi riserverà il futuro un fatto è certo: il mio obiettivo rimane sempre lo stesso ed è migliorare come giocatore e come persona. Cercare di concentrarmi sull’uno per cento ogni giorno e migliorare ogni volta che posso, sia dentro che fuori dal campo. So che la mia famiglia sarà sempre li’ a sostenermi e a ricordarmi i valori che mi stanno guidando nel mio percorso”.

Articoli correlati

P