ATP Barcellona a Carlos Alcaraz: "Sto vivendo un sogno"

In un giorno lo spagnolo vince semifinale e finale (contro Carreño Busta), poi dedica la vittoria ai suoi idoli e modelli.

24 Aprile 2022

Un nuovo torneo vinto e tanto orgoglio per Carlos Alcaraz.

Il giovane talento del tennis mondiale, di cui ormai è una colossale certezza, si prende anche l'ATP 500 di Barcellona, battendo in due set (6-3, 6-2) il connazionale Pablo Carreño Busta, in una giornata che aveva cominciato dovendo già giocare una lunghissima semifinale (tre ore e mezza) contro Alex De Minaur.

Un'ora e sei minuti di gioco sono bastati al lanciatissimo Alcaraz per conquistare il terzo titolo dell'anno e il numero 9 del ranking ATP. E al termine della giornata ha fatto capire quanto importante sia per lui tale successo: "Per me è importantissimo. Tra le mani stringo un trofeo che in passato hanno vinto Rafa Nadal e il mio coach, Juan Carlos Ferrero. Li guardavo in tv che ero un bambino, e arrivare un giorno a essere come loro per me era un sogno", ha rivelato il prodigio spagnolo della racchetta.

©Getty Images

ULTIME NOTIZIE:

©Getty ImagesMatteo Berrettini, per Binaghi è l'anno buono
Matteo Berrettini, per Binaghi è l'anno buono
©Getty ImagesMatteo Berrettini spera di andare oltre il tennis
Matteo Berrettini spera di andare oltre il tennis
©Getty ImagesMatteo Berrettini ha già realizzato un sogno: la confessione
Matteo Berrettini ha già realizzato un sogno: la confessione
 
Federico Baschirotto, il calciatore che sembra Hulk. Le foto
Grande festa per il Barcellona: le foto
Derby di Milano: la partita in immagini
Cristian Romero espulso: le foto