Pellegrini se la prende con Guardiola

18 Aprile 2016

La rotonda vittoria in casa del Chelsea, ma soprattutto la qualificazione alle semifinali di Champions League, hanno fatto nascere più di un rimpianto in casa Manchester City per l’andamento deludente in Premier. 
 
La lotta al titolo è ormai affar d’altri, e allora anche un gentleman come Manuel Pellegrini non le ha mandate a dire al club, individuando nel precoce annuncio del futuro arrivo in panchina di Pep Guardiola la causa degli alti e bassi in campionato: "A inizio febbraio eravamo ancora in corsa su tutti i fronti, ma si parlava solo del cambio d'allenatore, dei giocatori che non sarebbero rimasti, c'erano tante cose nelle teste dei ragazzi – ha detto il tecnico cileno – Quando si legge sui giornali di quello che accadrà la stagione dopo non è  facile per i giocatori rimanere concentrati”.
 
Eppure, in Champions le cose hanno continuato a funzionare: "Dobbiamo provare a chiudere la stagione giocando come stiamo facendo ora e cercando di conquistare la finale di Champions, chiudessimo con due titoli sarebbe una stagione positiva" ha concluso Pellegrini, che a febbraio ha già alzato la Carling Cup.
©

ARTICOLI CORRELATI:

©Inter, il futuro di Conte si decide in settimana
Inter, il futuro di Conte si decide in settimana
©Mauro Icardi, fissato il prezzo: occasione per Juve e Roma
Mauro Icardi, fissato il prezzo: occasione per Juve e Roma
©Jorge Mendes delude la mamma di Cristiano Ronaldo
Jorge Mendes delude la mamma di Cristiano Ronaldo
 
Juventus-Inter 3-2, le foto
Salernitana, è qui la festA. Le foto
Juventus-Milan 0-3, le foto
Inter, delirio a San Siro per la festa scudetto: le foto
Roma-Manchester United 3-2, le foto
Chelsea-Real Madrid 2-0, le foto