Alex Sandro: "Pogba e Dybala da Pallone d'Oro"

14 Marzo 2016

Alex Sandro ha conquistato la Juventus. Dopo un avvio di campionato altalenante, il laterale brasiliano ha gradualmente scalato le gerarchie di Massimiliano Allegri fino a diventare una pedina importante per la formazione bianconera.
 
L'ex Porto ha concesso un'intervista a Globoesporte e ha parlato con toni entusiastici della sua avventura all'ombra della Mole: "La Juve è un grande club e sono felice che abbia creduto in me. Inoltre mi piace vivere a Torino, qui sono stato accolto a braccia aperte".
 
Il difensore è rimasto impressionato dalla mentalità caratteristica della Juventus: "Ciò che mi ha subito colpito positivamente è stata la mentalità vincente. Qui è come se ti impiantassero un chip appena arrivato. Capisci subito che si gioca sempre per vincere". 
 
I bianconeri si sono messi alle spalle un girone d'andata da dimenticare, riscattandosi alla grande nella seconda parte della stagione: "Alla Juve c’è grande comunicazione e un ambiente molto unito. Dai compagni al tecnico e allo staff, mi hanno tutti aiutato a inserirmi a rapidamente. Ci si parla tanto e c’è un costante confronto, fondamentale per crescere. Oggi siamo un gruppo diverso rispetto a sei mesi fa, ci conosciamo meglio, sia dentro che fuori dal campo. E io - ha aggiunto - sento di crescere giorno dopo giorno, non solo come giocatore ma anche come uomo".
 
Il terzino sarà impegnato con il Brasile nelle prossime partite contro Uruguay e Paraguay e ritroverà Neymar, suo compagno al Santos: "Faccio sempre il tifo per Neymar e sono felice che stia trionfando a Barcellona. Tanti dicevano che avrebbe fatto flop in Europa, invece sta dimostrando di essere un giocatore eccezionale - ha proseguito, ponendo due sue compagni alla Juve sullo stesso piano del fenomeno connazionale -. Dybala e Pogba sono due fuoriclasse. Potrebbero giocare in qualsiasi squadra al mondo e possono tranquillamente arrivare a lottare per il Pallone d’Oro".
 
A pochi giorni dall'impegno in Champions contro il Bayern Monaco, lo juventino ha rilanciato le possibilità dei suoi: "Siamo carichi e saremo ancora più determinati rispetto all'andata. Andiamo là per vincere e lo dimostreremo perché abbiamo giocatori esperti, di livello internazionale e con la mentalità vincente".
©

ULTIME NOTIZIE:

©Andrea Agnelli, spunta la lettera prima delle dimissioni
Andrea Agnelli, spunta la lettera prima delle dimissioni
©Juventus, ufficiali le dimissioni di Andrea Agnelli e tutto il CdA
Juventus, ufficiali le dimissioni di Andrea Agnelli e tutto il CdA
©Erling Haaland, vacanze emiliane tra Ferrari e pasta
Erling Haaland, vacanze emiliane tra Ferrari e pasta
©Costruiamo Gentilezza premia Federica Cappelletti
Costruiamo Gentilezza premia Federica Cappelletti
©Palermo sommerso dai fischi, Corini torna in bilico
Palermo sommerso dai fischi, Corini torna in bilico
©Andrea Agnelli tuona:
Andrea Agnelli tuona: "La Juve non è una Onlus"
 
Esther Sedlaczek: le foto della bellissima conduttrice
Qatar 2022: Il Giappone sconfigge la Germania. La festa dei tifosi
Qatar 2022: Nancy Faeser, il ministro degli interni tedesco, indossa la fascia One Love
Francia, Mondiale finito per Lucas Hernandez. Le foto del bruttissimo infortunio
Grande paura in Marocco-Croazia: Mazraoui in barella. Le foto
Olivier Giroud è il capocannoniere di tutti i tempi della Francia
Lionel Messi e l'Argentina steccano all'esordio: le foto dei meme più divertenti
Qatar 2022: i coloratissimi tifosi del Messico