Parigi 2024, Luciano Darderi non vede l’ora

Luciano Darderi pensa in grande

Archiviata la sua prima esperienza nel main draw del torneo di Wimbledon con la sconfitta nel derby tutto italiano contro Lorenzo Musetti (una partita combattutissima e risolta soltanto dopo cinque set), Luciano Darderi pensa già al prossimo grande obiettivo, i Giochi Olimpici di Parigi 2024, dove rappresenterà l’Italia.

Darderi vestirà l’azzurro nel torneo maschile a Cinque Cerchi, così come faranno Jannik Sinner, Matteo Arnaldi e lo stesso Musetti: “Sono contento di com’è andata nei tornei sull’erba – ha dichiarato il tennista classe 2002 in conferenza stampa a Wimbledon -. Adesso si torna a giocare sulla terra: Amburgo, Umago e poi i Giochi Olimpici“.

Vincitore di tre Challenger e due tornei del circuito ITF fra il 2021 e giugno 2024 (l’ultimo successo a Perugia, il 16 giugno scorso, in finale contro Sumit Nagal), Darderi è letteralmente esploso in questa stagione, vincendo il suo primo torneo dell’ATP Tour a Cordoba, in Argentina e facendo il suo ingresso nella Top 50, arrampicandosi fino al 34esimo posto successivo alla vittoria in Umbria.

Il torneo maschile dei Giochi Olimpici si giocherà, sui campi che solitamente ospitano il Roland Garros, dal 27 luglio al 4 agosto prossimi. Detentore del titolo olimpico è il tedesco Alexander Zverev, che nella finale del torneo maschile di Tokyo 2020 (edizione disputata nell’estate 2021 causa Covid) ha battuto il russo Karen Khachanov 6-3, 6-1.

Articoli correlati

P