Bolt se la ride: semifinale da dominatore

18 Agosto 2016

Usain Bolt è semplicemente imprendibile. 

Il giamaicano nelle semifinali dei 200 metri chiude in 19"78 e dimostra di avere le gambe per cercare un tempo monstre nella finale che andrà in scena nella serata di giovedì in Brasile (ore 3.30 del mattino in Italia).

Bolt spinge per circa 130 metri poi, dopo avere fatto il vuoto alle proprie spalle, trotterella fino al traguardo con il canadese De Grasse che prova a rifarsi sotto nel finale. Bolt controlla il recupero del vero numero due mondiale della specialità e taglia per primo il traguardo scherzando con il rivale. 

La vera sorpresa è però l'eliminazione dalla finale di Justin Gatlin che con il suo 20"13 non viene nemmeno ripescato. Insieme con la freccia giamaicana ed il canadese, trovano spazio in finale anche lo statunitense Lashawn Merritt (19”94), il panamense Alonso Edward (20”07), il francese Christophe Lemaitre (20”01), il britannico Adam Gemili (20”08), il turco Rami Guliyev (20”09) e l’olandese Churandi Martina (20”10). 

©

ARTICOLI CORRELATI:

©Fabio Quartararo - Valentino Rossi: ecco cosa si sono detti
Fabio Quartararo - Valentino Rossi: ecco cosa si sono detti
©MotoGp, Giacomo Agostini lancia l'allarme su Marc Marquez
MotoGp, Giacomo Agostini lancia l'allarme su Marc Marquez
©Max Biaggi lancia la sfida a Valentino Rossi
Max Biaggi lancia la sfida a Valentino Rossi
 
Chelsea-Real Madrid 2-0, le foto
Champions League: Manchester City - Psg 2-0, le foto
Torino-Parma 1-0, le foto
Inter, lo scudetto in 10 immagini
Europa: Manchester United-Roma 6-2, le foto
Paris Saint Germain-Manchester City 1-2, le foto