Lorenzo parla da ex e punge la Yamaha

12 Aprile 2016

Jorge Lorenzo striglia la Yamaha dopo le prime tre gare del motomondiale: il distacco dal leader della classifica iridata Marc Marquez si è già fatto pesante e il centauro maiorchino, che a breve ufficializzerà il suo passaggio alla Ducati, non risparmia le punture alla scuderia giapponese.
 
"Ho dei dubbi? Dipende dalla ambizione della Yamaha per migliorare la moto. Bisogna vedere se c’è il desiderio e l’ambizione di migliorare durante la stagione, perché la Honda sembra che lo faccia", le parole riportate da Marca.
 
"A differenza di Honda - insiste Lorenzo -, abbiamo iniziato molto bene e abbiamo mantenuto quella moto senza grandi miglioramenti, invece la Honda ha iniziato male e poco a poco si sta avvicinando. Spero che Yamaha migliori sia l’elettronica che la sensazione che abbiamo con le gomme”.
 
Intanto sul suo profilo Facebook l'ex manager di Rossi Carlo Pernat ha confessato il suo stupore per il comportamento attuale del maiorchino: "Irriconoscibile Lorenzo che da quando ha detto si alla Ducati sembra un altro pilota".
©

ARTICOLI CORRELATI:

©Yari Montella non si perde d'animo dopo l'infortunio
Yari Montella non si perde d'animo dopo l'infortunio
©Honda e Marc Marquez danno appuntamento al 2022 per il titolo
Honda e Marc Marquez danno appuntamento al 2022 per il titolo
©Takaaki Nakagami non gradisce il freddo
Takaaki Nakagami non gradisce il freddo
 
Salernitana, è qui la festA. Le foto
Juventus-Milan 0-3, le foto
Inter, delirio a San Siro per la festa scudetto: le foto
Roma-Manchester United 3-2, le foto
Chelsea-Real Madrid 2-0, le foto
Champions League: Manchester City - Psg 2-0, le foto