Aru: “La soddisfazione è immensa, ma non è finita”

Lo scalatore sardo in giallo non si illude: "Il Tour è lungo".

13 Luglio 2017

Fabio Aru completa il 'Grande slam' delle maglie. Con già in bacheca Giro d'Italia e Vuelta Espana, lo scalatore sardo indossa per la prima volta nella carriera anche la maglia più ambita da un ciclista, quella di leader della classifica generale del Tour de France.

L’arrivo della dodicesima tappa sul Col de Peyresourde è infatti fatale a Chris Froome, che dopo aver marcato a vista il rivale si è staccato sui 350 metri finali ed ora insegue a 6”.

“Nella vita e nello sport bisogna provare – ha detto Aru al termine della tappa ai microfoni di Rai Sport – Io ho provato, lo strappo finale era duro, ma ai 350 metri ho provato ed è andata bene. Il Tour è ancora lungo, ma è una bella soddisfazione: non avevo mai indossato questa maglia”.

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesDavide Ballerini dà spettacolo in Belgio:
Davide Ballerini dà spettacolo in Belgio: "E' un sogno"
©Getty ImagesUAE Tour, primo trionfo per Pogacar
UAE Tour, primo trionfo per Pogacar
©Getty ImagesBennett brucia Viviani e ringrazia Morkov
Bennett brucia Viviani e ringrazia Morkov
 
Roma-Milan 1-2, le pagelle
Italia femminile, goleada e qualificazione agli Europei: le foto
Juventus-Crotone 3-0, le pagelle
Serie A, le foto di Atalanta-Napoli 4-2
Milan-Inter 0-3, le pagelle del derby
Serie A: Cagliari-Torino 0-1, le pagelle