Serie A, l'Atalanta ribalta il Verona: sesta sinfonia consecutiva

I bergamaschi espugnano il Bentegodi in rimonta

12 Dicembre 2021

Verona - Atalanta 1-2

L’Atalanta, dopo l’eliminazione dalla Champions League, ritorna tale, rimontando al Bentegodi l’Hellas davanti a 14mila 788 spettatori di cui 1500 tifosi bergamaschi. Due a uno il finale per i ragazzi di Gasperini che, dopo avere osservato la rete di Simeone, hanno prima pareggiato con Miranchuk, quindi realizzato la rete del successo con Koopmeiners, complice una sfortunata deviazione di Tameze. Classifica: in testa Milan 39 punti, Atalanta 37, Verona 23. Prossimo turno: Atalanta-Roma (19 dicembre ore 15); Torino-Hellas Verona (19 dicembre ore 18).
 
Primo tempo. Pressione Hellas in avvio ma solo al 17’ Simeone riesce ad impegnare l’estremo Musso. Un minuto più Zappacosta centra basso, Miranchuk "cicca" clamorosamente il pallone a centro area. Ci pensa Caprari, dal limite, a calciare d’interno, su splendido servizio di Lasagna, facendo disperare la tifoseria veronese: palla sopra la traversa. 22’, l’Hellas la sblocca col solito Simeone che, sfruttando un lancio di Faraoni, mette alle spalle di Musso: Verona-Atalanta 1-0 e per il Cholito sono 12 le reti segnate da inizio campionato. Lasagna potrebbe raddoppiare, Musso è grandioso nel chiudergli lo specchio. La reazione bergamasca, fin qui in continua sofferenza, la firma Pasalic, da fuori: palo clamoroso. Quindi, al 37’, azione corale finalizzata da Miranchuk, bravo nello stretto ed insaccare sottomisura: 1 a 1.
 
Secondo tempo. Gasperini inserisce Hateboer per Zappacosta. Si corre sul filo dell’equilibrio che potrebbe rompere uno degli ex della gara, Tameze: gran botta (7’), altrettanto la deviazione di Musso. 12’: entrano Zapata e Ilic nella Dea. Miracolo Montipò su Demiral sottomisura. Anche Tudor ricorre alla panchina: ecco Veloso e Bessa. 17’: Atalanta in vantaggio: Koopmeiners dal limite, rasoterra deviato sfortunatamente da Tameze tanto da ingannare Montipò ed infilarsi nell’angolino per 1-2. Verona indomito fino al termine con Simeone che da fuori prova una delle sue parabole vincenti, stavolta la palla finisce a lato di un niente. La retroguardia dell’Atalanta, che nella ripresa è ritornata la solita Dea, anche in extremis non fa correre ulteriori rischi a Musso. Tre minuti di recupero e triplice fischio: Verona-Atalanta 1-2.
©Getty Images

ULTIME NOTIZIE:

©Getty ImagesOtto calciatori squalificati in serie B
Otto calciatori squalificati in serie B
©Getty ImagesDusan Vlahovic minacciato di morte a Firenze
Dusan Vlahovic minacciato di morte a Firenze
©Getty ImagesVincenzo Montella svela il vero obiettivo di Mario Balotelli
Vincenzo Montella svela il vero obiettivo di Mario Balotelli
©Getty ImagesMario Balotelli in Nazionale, arriva una gradita sorpresa dall'Adana Demirspor
Mario Balotelli in Nazionale, arriva una gradita sorpresa dall'Adana Demirspor
©Getty ImagesPer il dopo Sergio Mattarella c'è anche Dino Zoff
Per il dopo Sergio Mattarella c'è anche Dino Zoff
©Getty ImagesNazionale, Mario Balotelli manda un messaggio a Roberto Mancini
Nazionale, Mario Balotelli manda un messaggio a Roberto Mancini
 
Milan-Juventus 0-0, le pagelle
Napoli-Salernitana 4-1, le pagelle
Torino-Sassuolo 1-1, le pagelle
Cagliari-Fiorentina 1-1, le pagelle
Lazio-Atalanta 0-0, le pagelle
Inter-Venezia 2-1, le pagelle
La spropositata bellezza della calciatrice Sandra Panos. Le foto
Lazio-Udinese 1-0, le pagelle