Maldini: “Pronti a difendere Ibrahimovic in ogni modo”

Il direttore tecnico del Milan: "Il razzismo non ha nulla a che vedere con lui".

Il direttore tecnico del Milan: "Il razzismo non ha nulla a che vedere con lui".

Paolo Maldini ai microfoni di Sky prima della sfida contro il Bologna è tornato a parlare della questione Ibrahimovic-Lukaku: "Tornando all'episodio del derby, è stato troppo lungo. Capita di litigare, ma lo considererei un episodio brutto da vedere ma che finisce lì. Come finisce la storia? Non lo so vediamo, noi siamo pronti a difendere in ogni modo il nostro giocatore, perché se tirano in ballo il razzismo non ha nulla a che vedere con Ibrahimovic".

"Come uomo di personalità credo che Ibra abbia difeso i suoi compagni, aggrediti da Lukaku senza motivazione. Ma non entrerei nella discussione di chi è colpa. Quello che è successo è che è durata veramente troppo. Se mi aspetto una reazione sul campo da Ibra? Io mi aspetto che faccia l'Ibra, quello che ha fatto fino ad ora perché i suoi numeri sono stati eccezionali. La sua settimana è stata normale, positiva: di un giocatore che ha fame e voglia".

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesInsulti razzisti contro Ounas, pronte le querele
Insulti razzisti contro Ounas, pronte le querele
©Getty ImagesLa Juve ipoteca lo scudetto, vittorie chiave per Hellas e Sassuolo
La Juve ipoteca lo scudetto, vittorie chiave per Hellas e Sassuolo
©Getty ImagesIbrahimovic - Lukaku: interviene Bedy Moratti
Ibrahimovic - Lukaku: interviene Bedy Moratti
 
Juventus-Lazio 3-1, le pagelle
Parma-Inter 1-2, le foto della vittoria nerazzurra
Genoa-Sampdoria, le foto del derby della Lanterna
Sassuolo-Napoli, le foto del pirotecnico 3-3
Juventus-Spezia 3-0, le pagelle
Roma-Milan 1-2, le pagelle