Luis Enrique e il rumore dei nemici

Conferenza "alla Mourinho" del tecnico del Barcellona.

2 Ottobre 2015

Il momento è delicato, le vittorie si fanno sofferte, e la rosa ristrettissima. E allora Luis Enrique sfodera l’arma dei grandi, la sindrome dell’accerchiamento.
 
Alla vigilia della partita contro il Siviglia, rivincita della spettacolare finale di Supercoppa Europea di Tbilisi, vinta 5-4 dai blaugrana, “Lucho” non si fida della crisi andalusa, scegliendo il contrattacco per tenere vivo l’ambiente:
 
“Dall'esterno c’è gente che vuole piegarci e affondarci, ma noi siamo come un tappo di sughero, torniamo sempre a galla e continueremo a lottare" la metafora a metà tra Mihajlovic e Mourinho scelta dal tecnico Campione d’Europa, che ha poi parlato delle nominations per il Pallone d’oro: “Credo non ci siano dubbi sul vincitore”. Ma contro il Siviglia non ci sarà…
 
©

NOTIZIE TOKYO 2020:

©Tokyo 2020, Gregorio Paltrinieri lancia la nuova sfida
Tokyo 2020, Gregorio Paltrinieri lancia la nuova sfida
©Tokyo 2020, tutti gli scenari possibili per i Meo Boys
Tokyo 2020, tutti gli scenari possibili per i Meo Boys
©Tokyo 2020, spadisti infuriati per l'arbitraggio
Tokyo 2020, spadisti infuriati per l'arbitraggio
©Tokyo 2020: incredibile, Novak Djokovic ha perso
Tokyo 2020: incredibile, Novak Djokovic ha perso
©Tokyo 2020, il canottaggio e un'Olimpiade rocambolesca
Tokyo 2020, il canottaggio e un'Olimpiade rocambolesca
©Tokyo 2020, Lucilla e un bronzo che scintilla
Tokyo 2020, Lucilla e un bronzo che scintilla
 
Dal paracadutista alla modella: le foto delle invasioni di campo più clamorose
Italia-San Marino 7-0: le foto della goleada
Villarreal, trionfo in Europa League: le foto
Gattuso in viola: tutte le panchine di Ringhio. Le foto
I gol che hanno deciso la corsa Champions: le foto
Coppa Italia, Atalanta-Juventus 1-2: le pagelle