Lazio, Inzaghi: "Juve? Non si sa mai"

Il tecnico parla dopo il trionfo contro il Milan.

10 Settembre 2017

Il tecnico della Lazio Simone Inzaghi applaude i suoi dopo la larga vittoria contro il Milan: "Quest'anno con anche l’Europa League spenderemo molte più energie mentali e fisiche ma giocando così ci toglieremo delle soddisfazioni. Alla vigilia nessuno poteva pensare a questo risultato ma ieri ho visto la squadra molto pronta e molto tonica e ci credevo. Champions? ? In Serie A ci sono delle corazzate costruite per altri obiettivi. Noi vogliamo regalare queste soddisfazioni ai tifosi che se lo meritano, poi sappiamo che lavorando da squadra possiamo fare molto bene".

Un possibile futuro alla Juventus: "Fa piacere, si vede che io e il mio staff stiamo lavorando bene ma per me la Lazio è casa mia, sono tifoso, i miei figli tifano Lazio e per me questo è il mio punto d’arrivo, poi nel calcio non si sa mai. Le soddisfazioni come oggi o come la finale di Supercoppa rimarranno per sempre dentro di me. Immobile più bravo di me? Per Ciro sono finite le parole, l’anno scorso ero contento che fosse arrivato perché sapevo che ci avrebbe dato una grande mano. Lui si è inserito in maniera splendida, ora dopo un anno è un nostro leader e uno dei nostri capitani".

"Lucas Leiva? Ha fatto una gara straordinaria, dovevamo togliere le linee di passaggio del Milan e non era semplice ma l’abbiamo preparata bene. Lucas ha letto benissimo le traiettorie. Dove giocherà Nani?E’ un giocatore importante, avrà il tempo per recuperare ma lui non ha problemi a giocare sull’esterno. Può anche fare la seconda punta poi toccherà a noi aiutarlo nell’inserimento". 

 

©Getty Images

ULTIME NOTIZIE:

©Getty ImagesMarco Tardelli stronca la Juve:
Marco Tardelli stronca la Juve: "Mancano tre uomini e 30 gol"
©Getty ImagesJosè Mourinho non accetta la squalifica di Pellegrini per il derby
Josè Mourinho non accetta la squalifica di Pellegrini per il derby
©Getty ImagesCiro Immobile è già in clima derby
Ciro Immobile è già in clima derby
©Getty ImagesAbraham fa ripartire subito la Roma
Abraham fa ripartire subito la Roma
©Getty ImagesIvan Juric è arrabbiato:
Ivan Juric è arrabbiato: "Siamo stati polli"
©Getty ImagesRomelu Lukaku non ci sta e alza la voce
Romelu Lukaku non ci sta e alza la voce
 
Torino-Lazio 1-1, le pagelle
Sampdoria-Napoli 0-4, le pagelle
Milan-Venezia 2-0: le pagelle
Fiorentina-Inter 1-3, le pagelle
Juventus-Milan 1-1, le pagelle
Liverpool-Milan 3-2, le pagelle
Malmoe-Juventus 0-3, le pagelle
Cristiano Ronaldo abbatte uno steward. Poi si scusa. Le foto