Inzaghi: "Murgia ha fatto giustizia"

Il tecnico della Lazio festeggia il primo trofeo da allenatore professionista: "Un orgoglio allenare questi ragazzi, vittoria più che meritata".

13 Agosto 2017

La Lazio torna ad alzare un trofeo quattro anni dopo la Coppa Italia strappata alla Roma nella storica finale decisa da Senad Lulic il 26 maggio 2013.

I biancocelesti piegano la Juventus nella palpitante finale di Supercoppa Italiana 2017 ottenendo un successo contro pronostico, ma non certo immeritato.

Al termine della partita è comprensibilmente grande l’euforia di Simone Inzaghi, che ha parlato ai microfoni della Rai subito dopo la premiazione: "Purtroppo queste partite non sono mai finite fino all’ultimo, ma alla fine è stata fatta giustizia perché la Lazio ha meritato la Coppa. Onore a questi ragazzi, allenarli è un onore. La squadra sta bene fisicamente, abbiamo lavorato dal 4 luglio per questa partita perché volevamo la rivincita della Coppa Italia. Abbiamo fatto la partita perfetta, concedendo poco o nulla. Peccato per le due reti subite da palla inattiva, ma abbiamo battuto la Juventus che rispetto a noi compete per altri trofei, dimostrando che con l’abnegazione tutto può succedere". 

Il tutto senza Keita, escluso a sorpresa all’ultimo dalla lista dei convocati e ormai a un passo proprio dalla Juventus.

Inzaghi ne parla controvoglia, così come di mercato: "Penso che se ne sia parlato anche troppo. Mi sono trovato con Anderson indisponibile, Keita non l’ho visto sereno e quindi sono andato avanti con questi ragazzi. ercato? Domani parlerò col presidente. Non abbiamo i mezzi delle altre, ma proveremo anche quest’anno ad arrivare davanti a tante squadre”.

©Getty Images

ULTIME NOTIZIE:

©Getty ImagesLa Juventus fa chiarezza: Paulo Dybala e Alvaro Morata dovranno saltare almeno due supersfide
La Juventus fa chiarezza: Paulo Dybala e Alvaro Morata dovranno saltare almeno due supersfide
©Getty ImagesNapoli, Lorenzo Insigne è categorico sulla maglia numero 10
Napoli, Lorenzo Insigne è categorico sulla maglia numero 10
©TuttocampoVergogna in Piemonte: allenatore colpisce l'arbitro con un violento pugno. Guarda il video
Vergogna in Piemonte: allenatore colpisce l'arbitro con un violento pugno. Guarda il video
©Getty ImagesSerie A: Mazzarri s'inchina all'inarrestabile Napoli
Serie A: Mazzarri s'inchina all'inarrestabile Napoli
©Getty ImagesSerie B: il Parma non decolla, Brocchi stecca la prima
Serie B: il Parma non decolla, Brocchi stecca la prima
©Getty ImagesLazio, Maurizio Sarri esulta con l'aquila e torna a parlare di Juventus
Lazio, Maurizio Sarri esulta con l'aquila e torna a parlare di Juventus
 
Lazio-Roma 3-2, le pagelle
Udinese-Fiorentina 0-1, le pagelle
Paulo Dybala, dalla gioia alle lacrime: le foto
Spezia-Milan 1-2, le pagelle
Torino-Lazio 1-1, le pagelle
Sampdoria-Napoli 0-4, le pagelle
Milan-Venezia 2-0: le pagelle
Fiorentina-Inter 1-3, le pagelle