La Juve trionfa, Sarri non perde tempo

Il tecnico pensa già al Napoli: "Sarà particolare".

Nemmeno il tempo di gioire per Maurizio Sarri, che ha già nel mirino il Napoli: "E' una squadra forte, conosco i giocatori e so che hanno delle grandi qualità. Nella partita singola sono delle squadre estremamente pericolose. Non è stata un'esperienza normale, è stata un'esperienza forte, sentitissima. Dal punto di vista umano è particolare".

Il tecnico si è piu concentrato su Cristiano Ronaldo: "CR7 è in condizioni fisiche e mentali straordinarie, sta segnando con un ritmo impressionante. Un suo difetto? Difficile che possa migliorare, è uno dei più grandi di tutti i tempi. Per noi sarebbe importante aiutare a fargli conquistare il sesto Pallone d'Oro. Se fosse ancora migliorabile, sarebbe una fortuna enorme. I complimenti fateli alla mamma perché qui ci son dote individuali straordinarie". 

"Mi spiace che Higuain non abbia segnato, meritava il gol. Rugani ha fatto una partita di ottimo livello, sono soddisfatto perché è un giocatore che non ha avuto molto spazio" ha concluso Sarri.
 

sarri

ARTICOLI CORRELATI:

Sorteggio Europa League, i rischi per Inter e Roma
Sorteggio Europa League, i rischi per Inter e Roma
Neymar cita in giudizio il Barcellona
Neymar cita in giudizio il Barcellona
La Lega Serie A ha deciso: Juventus-Inter a porte chiuse
La Lega Serie A ha deciso: Juventus-Inter a porte chiuse
 
Le foto di Natasha Thomsen
Tutti in pista con Giulia Colombo
Le foto di Stefana Veljkovic
Rihanna incanta lo Stadium