Joao Pedro: "La mia esplosione è merito di Pavoletti"

Il brasiliano spiega come il compagno di squadra lo abbia aiutato nella sua crescita al Cagliari.

30 Marzo 2020

Uno dei simboli recenti del Cagliari è diventato Joao Pedro, da centrocampista offensivo a centravanti nella squadra isolana. E che, in questo periodo di sosta forzata dal campionato, ha raccontato la sua trasformazione tattica in un'intervista concessa a 'Cronache di spogliatoio'.

"Fare gol mi è sempre piaciuto, ma da centrocampista partivo lontano dalla porta - ha sottolineato -. Quando però abbiamo perso Pavoletti per infortunio ho provato a dare il mio massimo per imparare al meglio il ruolo di prima punta. Non è diverso dal portiere, non puoi sbagliare nessun pallone".

Avere in squadra Leonardo Pavoletti, comunque, l'ha aiutato molto: "Sono stato influenzato da lui - ha infatti rivelato il brasiliano -. Di testa è tra i migliori al mondo, io l'ho guardato e ho studiato i suoi tempi, aiutandomi anche con il fisico".

©Getty Images

ULTIME NOTIZIE:

©Walter Mazzarri non festeggia e pensa già alla Fiorentina
Walter Mazzarri non festeggia e pensa già alla Fiorentina
©Getty ImagesD'Aversa non ci sta:
D'Aversa non ci sta: "Abbiamo fatto meglio noi"
©Getty ImagesIl Cagliari si sblocca, Walter Mazzarri affonda la Sampdoria
Il Cagliari si sblocca, Walter Mazzarri affonda la Sampdoria
©Getty ImagesInfortunio Ante Rebic, c'è una buona notizia per il Milan
Infortunio Ante Rebic, c'è una buona notizia per il Milan
©Getty ImagesLele Adani punge ancora Max Allegri
Lele Adani punge ancora Max Allegri
©Getty ImagesL'Allianz Stadium si prepara ad accogliere José Mourinho
L'Allianz Stadium si prepara ad accogliere José Mourinho
 
Lazio e Inter fuori controllo: le foto della rissa
Pernille Harder bella da impazzire: le foto
I calciatori svelano i loro idoli: le foto (volume II)
I calciatori svelano i loro idoli: le foto (volume I)
Gianluigi Donnarumma sbalordisce con un nuovo tatuaggio: le foto
Calcio, le maglie più originali della stagione 2021/2022: le foto
Francia-Spagna 2-1, le pagelle
Djimsiti, che guaio per l'Atalanta: le foto