Giallo sulla morte dell'avvocato di Buffon

Il 25 settembre 2015 moriva Marco Valerio Corini, celeberrimo avvocato spezzino tra i cui clienti figurava anche il portiere di Juventus e Nazionale, Gianluigi Buffon. Il legale - che da grande appassionato di calcio ricoprì anche l’incarico di presidente dello Spezia negli anni ’80 - era affetto da tempo da un male incurabile.

A distanza di qualche mese una svolta nelle indagini: i Carabinieri hanno arrestato la sorella, Marzia Corini, di professione anestesista. L’accusa è di omicidio volontario: la 52enne avrebbe fatto cambiare il testamento del fratello in suo favore, complici i momenti di poca lucidità per l’aggravarsi della malattia e la morfina che gli somministrava per diminuire il dolore.

Infine, secondo l’accusa, l’anestesista ne avrebbe accelerato la morte con una massiccia dose di oppiacei, utilizzati come antidolorifici. Lo riferisce Il Fatto Quotidiano.

ARTICOLI CORRELATI:

Il Chievo elimina l'Empoli dalla corsa alla A
Il Chievo elimina l'Empoli dalla corsa alla A
Il Fulham torna in Premier League
Il Fulham torna in Premier League
La serie A inizierà il 19 settembre
La serie A inizierà il 19 settembre
 
Le foto di Susanna Canzian, nerazzurra da urlo.
Beatrice Bonfanti bella e atletica
Ekaterina, sexy ballerina
Cintia Doroni: la bellissima Dottoressa