Biglia attacca nuovamente il Papu Gomez

Dal ritiro dell'Argentina, il mediano del Milan torna sull'intervento del numero 10 dell'Atalanta che poteva costargli il Mondiale.

Dopo le scuse e le varie polemiche, Lucas Biglia torna a parlare del duro intervento del Papu Gomez durante Atalanta-Milan, che poteva costargli la convocazione ai Mondiali con l’Argentina.

Il capitano dei bergamaschi saltando colpì la schiena del centrocampista del Milan, che aveva appena recuperato da un doloroso infortunio alle vertebre lombari rimediato contro il Benevento due settimane prima.

Dal ritiro dell’Argentina, l’ex Lazio torna a parlare di quell’episodio: “Nel corso della giocata ero perfettamente cosciente del fatto che fosse dietro di me - ha commentato ai microfoni di Olè - per questo mi sono infuriato con lui. Mi sarei aspettato delle scuse in campo, o subito dopo, ma fa niente, guardo avanti”.

Il Papu ha preferito affidare le proprie scuse a Instagram, ma Biglia non le ha prese bene: “Non siamo amici, ma giochiamo nella stessa nazionale. Contano poco le scuse sui social. Il giocatore del Benevento che mi fece male (Viola, ndr) mi venne a trovare in ospedale”.

ARTICOLI CORRELATI:

Inter furente per il rinvio, le parole di Marotta
Inter furente per il rinvio, le parole di Marotta
Porte chiuse e rinvii, Liverani:
Porte chiuse e rinvii, Liverani: "Senza senso"
Mentana osserva il nuovo calendario dell'Inter
Mentana osserva il nuovo calendario dell'Inter
 
Le foto di Natasha Thomsen
Tutti in pista con Giulia Colombo
Le foto di Stefana Veljkovic
Rihanna incanta lo Stadium