Walter De Raffaele si coccola Biligha e la nuova Derthona

Le parole di De Raffaele

L’annuncio di Paul Biligha a inizio settimana ha completato la Bertram Derthona che si appresta ad affrontare la stagione 2024/25 sia in campo italiano, in Serie A per il quarto anno consecutivo, che in ambito internazionale, con la seconda avventura nella regular season di BCL.

A commentare la nuova veste dei Leoni è stato coach Walter De Raffaele: “C’è molta soddisfazione per il roster che abbiamo allestito. Di questo devo dare grande merito al Presidente Marco Picchi e al capo scout Massimo Galli. Nella costruzione della squadra siamo partiti con l’obiettivo di mantenere buona parte del gruppo dello scorso anno, riuscendoci. In questa occasione voglio anche ringraziare chi è stato con noi nel 2023/24″.

“Partendo da quest’idea, di mantenere il gruppo sia di stranieri che, soprattutto, di giocatori italiani, abbiamo effettuato una scelta un po’ in controtendenza, cercando di creare una forte identità nel nucleo italiano inserendo Denegri, un innesto che dà anche l’idea di territorialità, e Biligha”.

“Questa squadra sarà legata indubbiamente alla crescita del gruppo e dei giocatori che dovranno guidarla. Mi riferisco a Kuhse, Vital e allo stesso Gorham, che sono nuovi e al debutto assoluto nel campionato italiano. Il loro impatto e la crescita che avranno in stagione saranno importanti per la crescita dell’intero gruppo, che ha l’ambizione di cercare di essere competitivo. Ritengo inoltre che sarà significativo cercare di creare il prima possibile l’identità di squadra: in questo senso i giocatori italiani ci possono dare una grande mano”.

Articoli correlati

P