Nicolò Melli torna all’antico

Nicolò Melli torna al Fenerbahce

Chiusa (non senza una coda polemica) l’esperienza all’Olimpia Milano, Nicolò Melli ha già una nuova casa: il cestista classe 1991 è infatti pronto per firmare un biennale con il fenerbahce, club per cui aveva già giocato dal 2017 al 2019, prima dell’esperienza in NBA e del ritorno in Italia. A riportarlo è ‘Eurohoops’, che dà l’affare in dirittura d’arrivo.

Con il club gialloblù di Istanbul, Melli ha vinto nel 2017 la Coppa del Presidente (il corrispettivo della nostra Supercoppa), nel 2018 il campionato turco e nel 2019 la Coppa nazionale. In Eurolega ha raggiunto la finale nel 2018 (k.o. contro il Real Madrid), mentre nella stagione successiva ha concluso appena fuori dal podio (sconfitte in semifinale contro l’Efes e nella finalina ancora contro il Real).

La separazione dall’Olimpia Milano ha sorpreso molti, in primis lo stesso Melli, che aveva dichiarato all’indomani dell’addio: “Prima del baccano bisognava immaginare la separazione da Milano: io non pensavo di andare via. Prendo atto di una scelta legittima della società, mi hanno comunque fatto piacere le testimonianze di affetto che ho ricevuto”.

“Sarei rimasto? Certo – aveva aggiunto il cestista nato a Reggio Emilia -. Ma le cose si fanno in due. Non è stato così. Mi dispiace che venga detto e scritto che io ho lasciato Milano. (…) ho ricevuto la telefonata, durata 45 secondi, nella quale Ettore Messina mi comunicava che la società aveva deciso di prendere un’altra direzione”.

Articoli correlati

P