Wimbledon, Matteo Berrettini ha fatto 100: e gongola

Il tennista italiano ha parlato dopo il vittorioso match contro lo sloveno Bedene.

3 Luglio 2021

"Più avanti si va e più sono in fiducia perché entro in confidenza con l’erba", ha dichiarato il tennista romano.

Una prova di forza. E di maturità, se mai ne fossero servite altre. Matteo Berrettini viaggia spedito verso gli ottavi di finale del torneo di Wimbledon: un traguardo raggiunto già nel 2019, quando fu travolto da uno straordinario Roger Federer in soli tre set. Oggi però siamo di fronte ad un tennista diverso: consapevole della propria forza. Come lo stesso romano - che oggi ha raggunto il traguardo delle 100 vittorie nel circuito ATP - ha sottolineato ai microfoni di SuperTennis.

"Non sapevo delle 100 vittorie. Sono molto contento di come ho giocato, una partita molto solida dall’inizio alla fine. Bedene può essere un giocatore molto difficile se non si mettono le cose in chiaro, vediamo che succederà ora negli ottavi", ha esordito Matteo.

"Più avanti si va e più sono in fiducia perché entro in confidenza con l’erba. Mi sento meglio, oggi ho fatto una buona partita perché so di non aver speso troppe energie e in uno Slam è importante", ha precisato il tennista italiano. Il quale poi ha speso una battuta anche sul cammino di Lorenzo Sonego: "È molto bello quello che sta accadendo ed è incredibile quanto velocemente siamo saliti di livello. Qui ci siamo spesso allenati insieme".

©Getty Images

NOTIZIE TOKYO 2020:

©Getty ImagesLe Olimpiadi sono cominciate! E' subito spettacolo
Le Olimpiadi sono cominciate! E' subito spettacolo
©Foto BizziScherma, gli italiani ora conoscono i loro avversari
Scherma, gli italiani ora conoscono i loro avversari
©Getty ImagesCanottaggio, a Tokyo c'è già profumo di medaglie azzurre
Canottaggio, a Tokyo c'è già profumo di medaglie azzurre
©Getty ImagesLe ragazze del 3x3 pronte a fare gli straordinari
Le ragazze del 3x3 pronte a fare gli straordinari
©Getty ImagesMeo Sacchetti avverte la Germania
Meo Sacchetti avverte la Germania
©Getty ImagesJannik Sinner: un Lorenzo Musetti sorpreso lo ringrazia
Jannik Sinner: un Lorenzo Musetti sorpreso lo ringrazia
 
Dal paracadutista alla modella: le foto delle invasioni di campo più clamorose
Italia-San Marino 7-0: le foto della goleada
Villarreal, trionfo in Europa League: le foto
Gattuso in viola: tutte le panchine di Ringhio. Le foto
I gol che hanno deciso la corsa Champions: le foto
Coppa Italia, Atalanta-Juventus 1-2: le pagelle