Lo US Open si gioca: pubblicato il protocollo

A rischio la presenza di Djokovic e Nadal.

17 Giugno 2020

Arrivato il via libera del governatore Cuomo, la Federtennis a stelle e strisce detta le regole per il prossimo Us Open che si giocherà dal 31 agosto a porte chiuse. La Usta ha pubblicato infatti il protocollo sanitario di cui si è tanto parlato in queste settimane, facendo storcere il naso a diversi tennisti, su tutti Djokovic e Nadal, che probabilmente diserteranno Flushing Meadows. 

Confermato che non ci saranno qualificazioni e che si partirà direttamente coi tabelloni principali (128 giocatori in singolare, 32 coppie del doppio ma tutti dovranno avere una doppia classifica), A New York ognuno dovrà arrivare per conto suo, sottoponendosi a un test sul coronavirus prima di salire sull'aereo mentre i controlli durante la permanenza nella Grande Mela saranno uno o due a settimana, a seconda anche delle decisioni che verranno prese via via dalle autorità sanitarie. In caso di positività, scatterà subito la quarantena. Per quanto riguarda gli alloggi, la Usta preferirebbe riunire tutti i giocatori nella stessa struttura alberghiera (due persone per stanza e seconda camera a spese dei tennisti) ma lascia aperta la possibilità di affittare una casa privata fuori Manhattan. Il trasporto tra l'hotel dei giocatori e il "Billie Jean King" avverrà in autobus con un massimo di 27-28 persone per viaggio. Le docce negli impianti saranno consentite ma sempre rispettando le distanze sociali mentre gli spogliatoi più grandi saranno riservati ai 32 tennisti con la classifica migliore.

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesJannik Sinner mai così in alto
Jannik Sinner mai così in alto
©Getty ImagesQuesta volta vince Zverev: Sinner ko
Questa volta vince Zverev: Sinner ko
©Getty ImagesSinner show, ai quarti in 76 minuti
Sinner show, ai quarti in 76 minuti
 
Alessia Pasqualon, la miss dei motori
Le foto di Susanna Canzian, nerazzurra da urlo.
Beatrice Bonfanti bella e atletica
Ekaterina, sexy ballerina