Holger Rune taglia corto su Jannik Sinner e Carlos Alcaraz

Holger Rune diretto: "Non ho bisogno di Jannik Sinner e Alcaraz…"

Holger Rune è considerato il terzo grande astro nascente del tennis mondiale dopo Carlos Alcaraz e Jannik Sinner. Il tennista danese in una intervista al podcast "Advantage Connors" ha dichiarato che non sono però i due rivali a motivarlo.

"È davvero bello far parte di questo gruppo, stanno andando davvero bene. Jannik Sinner ha avuto una stagione fenomenale e Carlos Alcaraz ha vinto Wimbledon", ha ammesso Rune.

"Ma sinceramente ho già la motivazione dentro di me, non ho bisogno che loro o altri giocatori mi diano motivazione. Se Sinner vince un torneo o perde al primo turno, gli auguro il meglio, ma ciò non influisce sulla mia motivazione a vincere", ha assicurato il danese, pronto a tornare alla carica nella prossima stagione dopo un finale di 2023 complicato.

Rune ha anche commentato i suoi match con Djokovic: "Quando scendo in campo credo fermamente nelle mie capacità. Rispetto il mio avversario, ma non avrò mai paura di lui. Quando mi dicono che sto giocando contro qualcuno che ha 25 Slam, è chiaro che non ci penso perché sembra impossibile sconfiggerlo. So che è il migliore, ma anche il migliore si può sconfiggere".

Articoli correlati