ATP Queen’s, vittorie di prestigio per Matteo Arnaldi e Lorenzo Musetti

Matteo Arnaldi e Lorenzo Musetti agli ottavi di finale

Inizia nel miglior modo possibile l’avventura al Queen’s per Matteo Arnaldi e Lorenzo Musetti: il sanremese ha infatti sconfitto in tre set Ugo Humbert, numero 16 della classifica ATP, mentre il carrarino si è liberato, sempre dopo tre frazioni di gioco, della concorrenza di Alex De Minaur, che nella graduatoria mondiale occupa la posizione numero 7.

Arnaldi ha battuto Humbert 3-6, 6-1, 7-6(6): dopo aver iniziato male, andando subito sotto 0-3, il classe 2001 ha costruito colpo dopo colpo maggior fiducia sull’erba londinese, dominando di fatto la seconda frazione e costringendo il francese a giocarsi tutto al tie-break del terzo set, dove Arnaldi ha anche annullato un match point prima di chiudere 8-6 e portarsi a casa il successo.

Anche Musetti ha iniziato perdendo un set contro De Minaur: alla fine però il tabellone recita 1-6, 6-4, 6-2, con il tennista carrarino bravo a riordinare le idee alla fine di un set da incubo per poi lasciare soltanto le briciole al temibile avversario, recente vincitore del torneo di ‘s-Hertogenbosch e finalista lo scorso anno.

Il torneo del Queen’s, come quello di Halle, è un palcoscenico importante in cui mettere a punto il proprio stato di forma in vista di Wimbledon: il vincitore dello scorso anno è Carlos Alcaraz, che ha battuto Alex De Minaur 6-4, 6-4, succedendo così nell’albo d’oro a Matteo Berrettini, vincitore nel 2022.

Articoli correlati

P