F1, Lewis Hamilton: “E’ stato quasi come vincere il Mondiale”

F1, Lewis Hamilton: “E’ stato quasi come vincere il Mondiale”

Lewis Hamilton è tornato a vincere dopo tre anni proprio sul circuito di casa, Silverstone. Al termine della gara il sette volte campione del mondo non è riuscito a nascondere la sua emozione: “Sento qualcosa di fantastico dentro di me, mi sento il cuore davvero pieno oggi. Era tanto tempo che non lo sentivo così, e credo che sia stata una sorta di sollievo che mi ha portato a godere del momento insieme ai miei fan e al mio team”.

“È qualcosa di incredibile, una sensazione pazzesca, e se devo essere onesto è quasi bello come vincere il mondiale. La vittoria nel 2008 era difficile da battere perché era stata tutta sotto la pioggia ma oggi, per condizioni, circostanze e la determinazione che ho avuto in pista è stato qualcosa di più”.

“In un paio di occasione c’era stata l’occasione di vincere, ma io non c’ero: Brasile 2022 e in Austria la scorsa settimana. Avevo la sensazione che il mio momento non sarebbe più arrivato, e per via dell’aspetto emotivo questa è la vittoria più bella”, ha continuato il pilota della Mercedes.

“C’è stata un’ottima comunicazione tra me, Bono e i ragazzi, e poi i pit stop perfetti. Credo ci sia stato un buon bilanciamento, ma eravamo sempre sul filo del rasoio perché bastava un errore per rovinare tutto. È stata una delle prestazioni più vicine alla perfezione che abbia mai avuto. C’è stato un momento in cui sono andato largo, ma a parte quello avevo una determinazione feroce. Avevo la vittoria nel mirino e non ho sbagliato quasi nulla, e una volta che si avvicinava la sensazione era sempre più bella, ma quando ho visto Max dietro di me speravo che arrivasse il traguardo il prima possibile”.

Articoli correlati

P