Valentino Rossi: un podio per chiudere la questione

Il fuoriclasse di Tavullia ha le idee chiare su come iniziare il prossimo campionato del mondo.

Il conto alla rovescia verso il via del campionato del mondo delle MotoGp del 2020 è già ampiamente cominciato. Prima ci saranno i test di Sepang e Losail e quindi, nel fine settimana che va dal 6 all'8 marzo, arriverà il momento del Gran premio del Qatar.

Valentino Rossi ha le idee chiare su come iniziare il prossimo campionato del mondo: un podio dimostrerebbe che è ancora assai competitivo e spegnerebbe sul nascere le polemiche su un rinnovo da firmare il prima possibile. Nel 2019 ne conquistò due nei primi tre Gran premi.

La Yamaha, non è un mistero, si sta guardando intorno e non vuole farsi trovare impreparata: ha già sotto contratto Fabio Quartararo e Maverick Viñales, che però sono l'oggetto del desiderio della Ducati. Il primo, benché giovanissimo, non vede l'ora di essere promosso nel team ufficiale della casa di Iwata. Non ha ancora vinto un Gran premio ma presto potrebbe avere le carte in regola per lottare per il campionato del mondo.

Conferenza Valentino

ARTICOLI CORRELATI:

Albesiano:
Albesiano: "Una sfida tecnica unica"
L'Aprilia RS-GP 2020 si toglie i veli
L'Aprilia RS-GP 2020 si toglie i veli
Pernat: ora Marquez non sarà mai come Valentino Rossi
Pernat: ora Marquez non sarà mai come Valentino Rossi
 
Le foto di Natasha Thomsen
Tutti in pista con Giulia Colombo
Le foto di Stefana Veljkovic
Rihanna incanta lo Stadium