Marquez: “A me il 2015 ha dato la carica”

3 Settembre 2016

Marc Marquez, con la ‘Gazzetta dello Sport’, è tornato a parlare di Valentino Rossi. "Lui è il Maradona delle moto, ha vinto tantissimo e fatto cose nuove, insegnando tanto ai giovani che arrivano, anche a me. Sapevo che con le Michelin aveva un vantaggio, ci aveva già corso. E da un anno all’altro un pilota non cala. M a non mi aspettavo che in qualifica andasse così forte”, ha detto.

"La stretta di mano di Barcellona è stata una cosa buona per il motociclismo e pure per noi due. Non mi piaceva quella tensione, ti guardo o non ti guardo, ti parlo o no, uff… adesso almeno è una relazione professionale. Il finale del 2015 a me ha dato la carica. Sapevo quello che era successo e che avevo fatto, quel che diceva la gente non potevo controllarlo, ma mi ha dato la voglia di essere ancora più competitivo", ha aggiunto lo spagnolo.

"Jorge Lorenzo è difficile da etichettare. Forse si avvicina a Cristiano Ronaldo, potente, convinto di quel che fa, ha il suo stile. Penso si sia preso un rischio, come ha fatto Vale anni fa. Ma oggi la Ducati è una moto che va forte ovunque. Lorenzo ha uno stile molto particolare, ma lotterà per vittorie e podi", ha concluso il centauro della Yamaha
 

©

ARTICOLI CORRELATI:

©Joan Mir si coccola il primo podio
Joan Mir si coccola il primo podio
©Moto2, a Portimao vince Raul Fernandez
Moto2, a Portimao vince Raul Fernandez
©Lorenzo Savadori si è sbloccato
Lorenzo Savadori si è sbloccato
 
Milan-Genoa 2-1, le pagelle: la decide un autogol di Scamacca
Europa League: Roma-Ajax 1-1, le foto
Liverpool-Real Madrid 0-0, le foto
Psg-Bayern Monaco 0-1, le foto della supersfida
Ajax-Roma 1-2, le foto del colpaccio giallorosso
Juventus-Napoli 2-1, le pagelle: ci pensano CR7 e Dybala