Joan Mir e Suzuki sempre più verso il rinnovo

Mossa per rintuzzare l'offensiva Ducati: il contratto dello spagnolo andrà in scadenza quest'anno.

La Suzuki non vuole perdere Joan Mir. Ed è consapevole che anche il giovane spagnolo è finito nei radar della Ducati, che si era inizialmente orientata su Maverick Viñales ma che ha dovuto prendere atto della sua permanenza in Yamaha.

La trattativa tra le parti ha subito un'accelerazione proprio dopo la composizione della squadra Yamaha ufficiale del 2021 (insieme a Viñales ci sarà Fabio Quartararo, promosso dai nipponici al posto di Valentino Rossi), ed è in fase avanzata: potrebbe arrivare nelle prossime settimane l'annuncio del rinnovo fino al 2022 del contratto che lega il campione del mondo delle Moto3 del 2017 alla casa di Hamamatsu.

Mir

ARTICOLI CORRELATI:

Ducati, grave lutto per Davide Tardozzi
Ducati, grave lutto per Davide Tardozzi
Valentino Rossi e Franco Morbidelli a colloquio
Valentino Rossi e Franco Morbidelli a colloquio
Dovizioso: il crac è già un ricordo
Dovizioso: il crac è già un ricordo
 
Le foto di Susanna Canzian, nerazzurra da urlo.
Beatrice Bonfanti bella e atletica
Ekaterina, sexy ballerina
Cintia Doroni: la bellissima Dottoressa