Ferrari: spuntano due alternative a Sebastian Vettel

Se la tensione con Leclerc dovesse aumentare non è da escludere un addio anticipato.

Stanno cominciando a circolare i primi nomi nel caso in cui la tensione tra Sebastian Vettel e Charles Leclerc dovesse aumentare e il tedesco arrivasse a prendere la clamorosa decisione di lasciare la Ferrari con un anno di anticipo sulla naturale scadenza del contratto.

Il primo è quello di Daniel Ricciardo, australiano che tanto bene ha fatto proprio in Red Bull, ma che è legato da un contratto con la Renault. Il secondo è quello di Nico Hulkenberg, che non ha alcun accordo per il 2020 e che è un pilota di grande affidabilità.

Ricciardo era stato molto vicino a Maranello nel 2018 ma poi nella stanza dei bottoni della ‘Rossa’ si era deciso di dare fiducia a Charles Leclerc. Che l’ha ripagata alla grande con risultati (su tutti la doppietta conquistata a Spa e a Monza) in grado di mettere in ombra il rendimento del suo più esperto compagno di squadra, sbloccatosi comunque a Singapore prima delle polemiche di Sochi.

ferrari, vettel

ARTICOLI CORRELATI:

Charles Leclerc condanna i fatti di Minneapolis
Charles Leclerc condanna i fatti di Minneapolis
Formula 1, arriva il via libera per l'inizio della stagione
Formula 1, arriva il via libera per l'inizio della stagione
F1, Mercedes:
F1, Mercedes: "Non lasciamo il circus"
 
Karina Cascella sempre più sexy
Sara Croce, le foto sono irresistibili
Le foto di Alessia Macari
Le foto di Ilenia De Sena