Tappone a Mollema: Froome trema, ma resiste

A Le Puy-en-Velay l'olandese trionfa in solitaria. Foratura per la maglia gialla, ma dietro non ne approfittano.

16 Luglio 2017

Bauke Mollema si aggiudica la quindicesima tappa del Tour de France, da Laissac-Sévérac l’Église a Le Puy-en-Velay

Lo scalatore olandese della Trek-Segafredo ha vinto per distacco una frazione piena di salite, ma che non ha riservato gli attesi scossoni nella classifica generale.

Mollema ha staccato i compagni di fuga, Ulissi, Roglic e Barguil, all’inizio dell’ultima salita, quella di St. Vidal.

Il toscano si è poi piazzato al secondo posto, precedendo la battaglia tra gli uomini di classifica, nella quale guadagna posizioni solo Daniel Martin (ora sesto) e Damiano Caruso, che entra nella top ten:

Martin, in fuga dalla prima ora, recupera 13” alla maglia gialla Chris Froome, la cui corsa è stata condizionata da una foratura della quale non hanno approfittato Fabio Aru e gli altri inseguitori dell’inglese, che resta in giallo con 18” sullo scalatore di Villacidro e 23"su Bardet. Quinto a 1'26" un sempre vivacissimo Mikel Landa, agguerrito compagno di Froome nel Team Sky.

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesMagrini:
Magrini: "Nibali è stato eroico"
©Getty ImagesDavide Cassani sta dalla parte di Vincenzo Nibali
Davide Cassani sta dalla parte di Vincenzo Nibali
©Getty ImagesGiro d'Italia, una poltrona per due
Giro d'Italia, una poltrona per due
 
Alessia Pasqualon, la miss dei motori
Le foto di Susanna Canzian, nerazzurra da urlo.
Beatrice Bonfanti bella e atletica
Ekaterina, sexy ballerina