Milan: Zirkzee sempre più lontano, si valutano altri profili

Il Diavolo stanco di aspettare Zirkzee

Il Milan è sempre alla ricerca del sostituto di Giroud. Pareva averlo trovato in Zirkzee ma, complici le alte commissioni chieste dall’agente dell’attaccante del Bologna (15 milioni di euro), la trattativa si è arenata e, al momento, non sembrano esserci sviluppi che possa positivi in ottica rossonera (il Manchester United sarebbe pronto ad accontentare le pretese dell’agente).

Una situazione che pare aver innervosito parecchio i vertici rossoneri, a tal punto che si starebbero prendendo in considerazione altri profili per il ruolo di attaccante del prossimo Milan targato Fonseca. Nello specifico, sarebbero due i nomi caldi, ovvero quelli di Demirovic e Depay.

Il primo, attaccante bosniaco in forza all’Augsburg, è reduce da una stagione decisamente positiva in cui ha messo a segno 15 reti, con anche 10 assist a referto. Classe 1998, ha un costo decisamente alla portata del Milan, considerato che si parla di una quotazione del suo cartellino attorno ai 20/25 milioni di euro.

C’è poi la pista che porta a Depay. L’attaccante olandese, giustiziere dell’Inter nell’ultima edizione della Champions League, sarà svincolato a partire dal prossimo 1 luglio (l’Atletico Madrid non vuole rinnovargli il contratto). Diverse squadre sono sulle sue tracce ma il Milan, per fascino e tradizione, potrebbe avere la meglio, sempre che ci sia, da parte del Diavolo, la voglia di fare l’affondo decisivo. Il Milan ha fretta di trovare il suo nuovo attaccante.

Articoli correlati

P