Mercato Milan, è ormai fatta per il colpo in attacco

Accordo con il Monaco per il trasferimento in rossonero di Pietro Pellegri.

21 Agosto 2021

Domani o lunedì le visite mediche a Milano

Il Milan è pronto ad accogliere il suo nuovo giovane attaccante: Pietro Pellegri. Sarà lui a completare il reparto con i più esperti Zlatan Ibrahimovic e Olivier Giroud. Già domani, o al massimo lunedì, sarà a Milano per le visite mediche.

L'accordo con il Monaco è ormai totale con Pellegri che firmerà prima il rinnovo con il club del Principato, per poi passare in rossonero. La formula è quella di un prestito oneroso da un milione con diritto di riscatto fissato a sei, come riporta Sky Sport, che diventerà obbligo a un numero di presenze non altissimo.

Nell'accordo ci sono anche un milione di bonus per la qualificazione in Champions League e una percentuale sulla futura rivendita. Ora spetterà a Stefano Pioli decidere quanti minuti concedere in campo al giovane Pellegri.

©Getty Images

ULTIME NOTIZIE:

©Getty ImagesNiang brinda a Bordeaux e prova a rilanciarsi
Niang brinda a Bordeaux e prova a rilanciarsi
©Getty ImagesCagliari, l'ultima idea per il centrocampo arriva dal Brasile
Cagliari, l'ultima idea per il centrocampo arriva dal Brasile
©Getty ImagesMercato Milan: allarme per Theo Hernandez, la mossa di Maldini
Mercato Milan: allarme per Theo Hernandez, la mossa di Maldini
©Getty ImagesGigio Donnarumma, cambio di scenario dopo l'ultima bocciatura
Gigio Donnarumma, cambio di scenario dopo l'ultima bocciatura
©Getty ImagesAmbrosini consiglia a Maldini junior di fare esperienza altrove
Ambrosini consiglia a Maldini junior di fare esperienza altrove
©Getty ImagesPaulo Dybala, ansia rinnovo: Nedved mette i puntini sulle i
Paulo Dybala, ansia rinnovo: Nedved mette i puntini sulle i
 
Torino-Lazio 1-1, le pagelle
Sampdoria-Napoli 0-4, le pagelle
Milan-Venezia 2-0: le pagelle
Fiorentina-Inter 1-3, le pagelle
Juventus-Milan 1-1, le pagelle
Liverpool-Milan 3-2, le pagelle
Malmoe-Juventus 0-3, le pagelle
Cristiano Ronaldo abbatte uno steward. Poi si scusa. Le foto