Il presidente Steven Zhang rassicura l'Inter

Per il numero uno nerazzurro non partirà più nessuno.

17 Agosto 2021

Dopo le cessioni di Hakimi e Lukaku

L'obiettivo dell'Inter è quello di non cedere più nessuno entro la fine di questa sessione di calciomercato. Il presidente Steven Zhang ha infatti rassicurato negli ultimi giorni l'amministratore delegato Beppe Marotta e il direttore sportivo Piero Ausilio.

Come riporta Il Corriere della Sera, la famiglia Zhang non prenderà in considerazione altre offerte fino al 31 agosto. Nemmeno per Lautaro Martinez, che dopo le partenze di Achraf Hakimi e Romelu Lukaku, è diventato il giocatore nerazzurro più pregiato al momento.

Se ci fossero colpi di scena nel mercato attaccanti, tipo la partenza di Harry Kane dal Tottenham verso il Manchester City, allora potrebbe arrivare una nuova offerta degli Spurs per Lautaro. Il club londinese aveva già proposto una cifra tra gli 80 e i 90 milioni. Ma ora per Zhang dall'Inter non se ne va più nessuno.

©Getty Images

ULTIME NOTIZIE:

©Getty ImagesFiorentina: sfida al Barcellona per l'attaccante svincolato
Fiorentina: sfida al Barcellona per l'attaccante svincolato
©Getty ImagesTroppi gol subiti, il Cagliari corre ai ripari
Troppi gol subiti, il Cagliari corre ai ripari
©Getty ImagesPer James Rodriguez una nuova ricca alternativa
Per James Rodriguez una nuova ricca alternativa
©Getty ImagesLionel Messi, i dettagli di un accordo da Paperone
Lionel Messi, i dettagli di un accordo da Paperone
©Getty ImagesCristiano Ronaldo, nuovo record: battuto anche Lionel Messi
Cristiano Ronaldo, nuovo record: battuto anche Lionel Messi
©Getty Imagesil PSG vuole un Marcelo Brozovic alla Gigio Donnarumma
il PSG vuole un Marcelo Brozovic alla Gigio Donnarumma
 
Juventus-Milan 1-1, le pagelle
Liverpool-Milan 3-2, le pagelle
Malmoe-Juventus 0-3, le pagelle
Cristiano Ronaldo abbatte uno steward. Poi si scusa. Le foto
Europa League: le rivali delle italiane
Sampdoria-Milan 0-1, le pagelle
Udinese-Juventus 2-2, le pagelle
Psg, partitella d'allenamento stellare: le foto