Gattuso: "Io al Milan? Prima finisco al Pisa"

Il tecnico dei toscani non ha fretta: "Voglio onorare i miei impegni".

13 Aprile 2017

In una giornata storica come quella del passaggio di proprietà del Milan, da Silvio Berlusconi ai cinesi di Li Yonghong, ha detto la sua anche un'ex bandiera rossonera come Gennaro Gattuso.

"Lascia un uomo che ha fatto grande il Milan - ha raccontato 'Ringhio' ai microfoni di Sky Sport 24 -. E' una grande perdita ma spero che la nuova proprietà faccia tornare grande il Milan. Berlusconi ha preso il Milan in un'aula di tribunale e l'ha fatto diventare uno dei più grandi club al mondo. Chapeau... Il ricordo più bello? E' stato un sogno lungo tanti anni. Ho giocato con giocatori unici, è stato straordinario. Ho sempre tifato Milan, sin da piccolo. E' stata una scuola di vita, una macchina perfetta. Ci sono stati grandi campioni, trattati in modo fantastico".

Chissà se la nuova società sceglierà di proseguire con Vincenzo Montella anche nella prossima stagione o se cambierà rotta. Gattuso, da ex giocatore del Milan, potrebbe essere uno degli indiziati. Ma per il momento è l'allenatore del Pisa e intende rimanere in Toscana per onorare i suoi impegni: . Se mi chiamassero? Ci sono altri giocatori più importanti che hanno fatto la storia del Milan. Sto facendo un percorso diverso ma il club è rimasto nel cuore e non si può dire di no. Ho un percorso da finire, poi vedremo", ha concluso 'Ringhio'.

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesJuventus, annuncio di Andrea Agnelli su Cristiano Ronaldo e Andrea Pirlo
Juventus, annuncio di Andrea Agnelli su Cristiano Ronaldo e Andrea Pirlo
©Getty ImagesZamparini, nuovo retroscena su Paulo Dybala
Zamparini, nuovo retroscena su Paulo Dybala
©Getty ImagesIl Bayern prende la palla al balzo con Klopp
Il Bayern prende la palla al balzo con Klopp
 
Milan-Genoa 2-1, le pagelle: la decide un autogol di Scamacca
Europa League: Roma-Ajax 1-1, le foto
Liverpool-Real Madrid 0-0, le foto
Psg-Bayern Monaco 0-1, le foto della supersfida
Ajax-Roma 1-2, le foto del colpaccio giallorosso
Juventus-Napoli 2-1, le pagelle: ci pensano CR7 e Dybala