Ufficiale, Lazio-Torino non si gioca. Cairo durissimo

I granata non si sono presentati all'Olimpico dopo le disposizioni dell'Asl.

2 Marzo 2021

I granata non si sono presentati all'Olimpico dopo le disposizioni dell'Asl.

Lazio-Torino come Juventus-Napoli: all'Olimpico non si gioca perché i granata non si sono presentati, bloccati dall'Asl di Torino che ne ha prolungato la quarantena fino a mezzanotte per i casi di Covid tra i tesserati.

Allo stadio si è presentata così per la partita delle 18.30 solo una squadra, la Lazio, e il team arbitrale: l'arbitro Piccinini, scaduti i 45 minuti d'attesa previsti dal regolamento, ha comunicato l'impossibilità di giocare la partita. Ora si attende la decisione del giudice sportivo Gerardo Mastrandrea, che dovrebbe disporre la vittoria a tavolino della Lazio.

Il presidente del Toro Urbano Cairo alla Gazzetta dello Sport è stato durissimo con la Lega calcio, che ha confermato la partita: "Io non credo che il calendario del campionato di Serie A si difenda ignorando le realtà oggettive, una realtà che dice che non ci possiamo muovere né lasciare la città. È tutto talmente logico che uno più uno è uguale a due, qui invece per arrivare a due bisogna fare chissà quanti passaggi. L'unica conseguenza logica era rinviare la partita. Ora aspettiamo la decisione del giudice sportivo. E' evidente che faremo ricorso. Faremo tutti i ricorsi possibili".

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesIlicic dribbla le voci sul Milan
Ilicic dribbla le voci sul Milan
©Getty ImagesIlicic manda al tappeto la Fiorentina
Ilicic manda al tappeto la Fiorentina
©Getty ImagesFonseca si tiene stretto il risultato
Fonseca si tiene stretto il risultato
 
Ajax-Roma 1-2, le foto del colpaccio giallorosso
Juventus-Napoli 2-1, le pagelle: ci pensano CR7 e Dybala
Real Madrid-Liverpool 3-1, le foto
Torino-Juventus 2-2, le foto più belle
Lituania-Italia 0-2, le foto
Italia-Irlanda del Nord 2-0, le foto