Tracollo United, Mourinho trema, ma applaude

Manchester sconfitto 3-0 in casa dal Tottenham, a fine partita il portoghese ringrazia i tifosi: è addio?

27 Agosto 2018

La scena simbolo è quella successiva al fischio finale, quando José Mourinho va sotto il settore dei tifosi del Manchester United e applaude per un minuto, ricambiato. Se sarà la foto dell’addio lo si saprà tra poco, di sicuro il momento per il Red Devils è nerissimo dopo il devastante 3-0 subito nel posticipo della terza giornata contro il Tottenham. Seconda sconfitta consecutiva per Pogba e compagni dopo quella contro il Brighton & Howe Albion e crisi aperta, nonostante il risultato sia severo per quanto visto in un discreto primo tempo, nel quale gli Spurs avevano solo difeso.

Lo United però sembra troppo fragile e non riesce a reagire all’uno-due firmato da Kane e Lucas Moura in avvio di ripresa, su altrettanti svarioni della difesa di casa. Il Tottenham potrebbe allora anche dilagare, ma Alli e Lucas graziano de Gea, trafitto nel finale dallo stesso brasiliano ex Psg. Pochettino in testa a punteggio pieno con Chelsea, Liverpool e Watford, il futuro dello Special One è appeso a un filo.

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesD'Angelo guarda avanti dopo il rimpianto
D'Angelo guarda avanti dopo il rimpianto
©Getty ImagesCaso di Covid, Fiorentina nella bolla
Caso di Covid, Fiorentina nella bolla
©Getty ImagesSpal, Marino:
Spal, Marino: "Problema psicologico"
 
Alessia Pasqualon, la miss dei motori
Le foto di Susanna Canzian, nerazzurra da urlo.
Beatrice Bonfanti bella e atletica
Ekaterina, sexy ballerina