Superlega, Juventus: Arrivabene lancia la bordata

L'amministratore delegato bianconero non usa mezzi termini: "Se dall'altra parte ci sono insulti, il dialogo non è possibile".

29 Settembre 2021

Parole dure dall'a.d. bianconero.

"Se dall'altra parte ci sono insulti o delirio di grandezza, perfetto: il dialogo non è possibile". Maurizio Arrivabene, amministratore delegato della Juventus, non usa mezzi termini, ai microfoni di 'Sky', parlando della questione Superlega (nello specifico, rispondendo a una domanda sul dialogo con gli altri club fondatori) a margine della partita di Champions League contro il Chelsea.

"Partendo dall'inizio, il Chelsea è stato uno dei club fondatori - specifica Arrivabene -, sin dal primo comunicato in cui si precisava che i dodici club erano aperti dal dialogo. Ovvio che per dialogare bisogna essere in due".

L'ex team principal della Ferrari, proseguendo nelle sue dichiarazioni, prova comunque a mostrarsi possibilista: "Mi auguro che prima o poi si arrivi a una conclusione che soddisfi tutte le parti".

©Getty Images

ULTIME NOTIZIE:

©Obiettivo PiantaDonne, Italia inarrestabile: pokerissimo in Lituania
Donne, Italia inarrestabile: pokerissimo in Lituania
©Pubblico dominioE' morto Umberto Colombo, il commosso ricordo della Juventus
E' morto Umberto Colombo, il commosso ricordo della Juventus
©Getty ImagesNico Gonzalez out: è positivo al Covid-19
Nico Gonzalez out: è positivo al Covid-19
©Getty ImagesDionisi lancia il guanto di sfida alla Juventus
Dionisi lancia il guanto di sfida alla Juventus
©Getty ImagesAndrea Belotti, con il Milan è una gara da rivincita
Andrea Belotti, con il Milan è una gara da rivincita
©Getty ImagesSupercoppa a San Siro, calendario di Serie A stravolto
Supercoppa a San Siro, calendario di Serie A stravolto
 
Inter-Juventus 1-1, le pagelle
Cristiano Ronaldo, brutto gesto e rissa sfiorata: le foto
Napoli - Legia Varsavia 3-0: le pagelle
Lazio-Marsiglia 0-0, le pagelle
Quanto ne sai sulla Serie A degli anni '90? Rispondi al quiz
Zenit-Juventus 0-1, le pagelle
Brutto infortunio per Romelu Lukaku: le foto
Inter-Sheriff 3-1, le pagelle