Salah da urlo, il Liverpool stoppa Guardiola

Spettacolo ad Anfield, dove la squadra di Klopp infligge la prima sconfitta in campionato al Manchester City (4-3).

14 Gennaio 2018

Il calcio italiano ha provato ad imitare quello inglese giocando durante le feste natalizie. Il livello dello spettacolo è però ancora lontano e a confermarlo è stata la partita di Anfield tra Liverpool e Manchester City, giocata beffardamente proprio nella settimana di pausa della Serie A.

A dispetto della cessione di Philippe Coutinho, i Reds di Jürgen Klopp hanno fatto l’impresa, fermando a 22 partite in stagione, 30 considerando lo scorso campionato, la striscia d’imbattibilità in campionato della squadra di Guardiola, che in stagione era stata sconfitta solo dallo Shakhtar Donetsk nell’ultima giornata della fase a gironi di Champions.

Finisce 4-3: dopo il botta e risposta del primo tempo tra Oxlade-Chamberlain e Sané, la gara è decollata nella ripresa. In 45’ in pieno stile inglese, con pochi tatticismi e tanta corsa, si è assistito allo show del Liverpool, durato 9’: tra il 14’ ed il 23’ vanno a segno Firmino e Mané, prima dello spaziale gol di Salah, autore di un pallonetto da 30 metri su svarione di Ederson. Tardiva la reazione della capolista, ma le reti di Bernardo Silva e Gundogan per poco non producevano il clamoroso pareggio.
 

©

ARTICOLI CORRELATI:

©Torino, con Nicola torna il cuore: 2-2 in extremis con Zaza
Torino, con Nicola torna il cuore: 2-2 in extremis con Zaza
Serie A femminile, scatta il girone di ritorno tra big match e scontri salvezza
©Mario Balotelli: amaro sfogo e serie di domande
Mario Balotelli: amaro sfogo e serie di domande
 
Coppa Italia, Lazio ai quarti di finale: le foto del match
Juventus-Napoli 2-0, le pagelle
Inter-Juventus 2-0, le pagelle
Le pagelle di Lazio-Roma 3-0
Supercoppa alla Juve, le foto
Serie A: le foto di Roma-Inter 2-2