Roberto D'Aversa sprona il Parma

Al "Tardini" arriva la Juventus, il tecnico va all'attacco: "Non snaturiamoci".

Come ormai “consuetudine”, il Parma inizia il campionato sfidando la Juventus. Era successo, ma a Torino, nel 2011 e nel 2012, mentre al “Tardini” gli emiliani disputarono proprio contro i bianconeri nel ’90 la prima, storica partita in A.

Lo scorso anno la sfida, sempre in casa dei crociati, si rinnovò già alla seconda giornata.

Dopo aver fatto tremare i campioni d’Italia all’andata e aver strappato un clamoroso 3-3 al ritorno, Roberto D’Aversa guarda alla super-sfida con ottimismo: “Dobbiamo pensare solo a noi stessi, possiamo incidere sul nostro futuro al di là dell'avversario. Anche se arriva la Juve non dobbiamo snaturare il nostro dna, cioè compattezza e voglia di lottare non dimenticando le maggiori qualità del nostro gruppo" ha detto il tecnico del Parma in conferenza stampa.

Per il Parma qualche problema a centrocampo: "Kucka partirà dalla panchina e Grassi non è ancora al cento per cento" ha anticipato D'Aversa.

 

d'aversa

ARTICOLI CORRELATI:

Roma fuori dall'Europa League
Roma fuori dall'Europa League
Juventus, Sarri in bilico: si scatena il toto allenatore
Juventus, Sarri in bilico: si scatena il toto allenatore
Roma, finita l'era Pallotta: arriva Friedkin
Roma, finita l'era Pallotta: arriva Friedkin
 
Le foto di Susanna Canzian, nerazzurra da urlo.
Beatrice Bonfanti bella e atletica
Ekaterina, sexy ballerina
Cintia Doroni: la bellissima Dottoressa