Napoli-Inter, Higuain vs Icardi

Il Pipita pronto a disintegrare anche la super difesa nerazzurra. Possibili novità per Mancini.

Monday night da urlo al San Paolo. Il Napoli, secondo in classifica, ospita l'Inter capolista. I nerazzurri non si impongono in casa dei partenopei dalla stagione 1997/98 (2-0, in rete Galante e autorete di Turrini). Lo scorso anno spettacolare 2-2. Nessuna novità per Sarri che schiererà la sua formazione migliore e il consueto 4-3-3. Tra i pali ci sarà, ovviamente, Reina. Difesa con Hysaj, Albiol, Koulibaly e Ghoulam. A centrocampo agiranno Allan, Jorginho ed Hamsik. In avanti Callejon, Higuain (pericolo pubblico numero uno) ed Insigne.

Tante possibili formazioni per Mancini che pare intenzionato a puntare sul 4-3-3. Handanovic tra i pali, difesa con D'Ambrosio, Miranda, Murillo e Nagatomo. A centrocampo dovrebbero agire Guarin, Medel e Melo (con Brozovic in panchina). In avanti Ljajic, Icardi e Perisic, con Jovetic pronto a subentrare. Niente Kondogbia, ancora ai box per problemi fisici.

In campo le migliori due difese del torno. L'Inter, ad oggi, ha subito solo sette reti, una in più il Napoli che, tutavia, vanta ben otto reti a referto più degli avversari.

ARTICOLI CORRELATI:

Entra Lukaku, si sblocca Eriksen: l'Inter riparte
Entra Lukaku, si sblocca Eriksen: l'Inter riparte
Sarri ritrova Rabiot, out Pjanic e Higuain
Sarri ritrova Rabiot, out Pjanic e Higuain
Gattuso:
Gattuso: "Penso a Balotelli, non a Messi"
 
Le foto di Natasha Thomsen
Tutti in pista con Giulia Colombo
Le foto di Stefana Veljkovic
Rihanna incanta lo Stadium