Mourinho si sceglie l'erede

Il tecnico del Chelsea pensa al futuro.

21 Agosto 2015

Più che un senso di appartenenza, una vera e propria “dittatura”. Nonostante il difficile avvio di stagione, José Mourinho e il Chelsea sono ormai una cosa unica. Il fresco rinnovo fino al 2019, ma anche il colpo Pedro per 30 milioni dal Barcellona, sono una conferma di come, caso Carneiro a parte, lo Special One sia ben più che un allenatore dalle parti di Stamford Bridge.
 
Al punto di mettere già in cantiere la propria successione. In un’intervista a BT Sport, per un documentario a lui dedicato ("Portrait of a Champion"), il tecnico portoghese ha comunicato la propria "decisione".
 
Il prossimo manager dei blues sarà Rui Faria, attuale assistent coach del Chelsea. "Se un giorno dovessi pronunciarmi sui miei discepoli, direi che quello vero è soltanto uno: colui che è con me dal 2000. Rui pensa come me, è adatto al mio modo di condurre, al mio modo di allenare, ed è quello che ha più affinità anche con il mio carattere”. Un’investitura che sa di “minaccia”.
©

ULTIME NOTIZIE:

©VAR, Luciano Chiarugi ammette le vecchie marachelle
VAR, Luciano Chiarugi ammette le vecchie marachelle
©Cagliari ko, rabbia e delusione tra i tifosi
Cagliari ko, rabbia e delusione tra i tifosi
©Silvio Berlusconi rompe gli indugi a Monza:
Silvio Berlusconi rompe gli indugi a Monza: "Vogliamo vincere lo scudetto"
 
Milan: la top 10 delle cessioni record. La classifica in foto
Chelsea: la top 10 degli acquisti record. La classifica in foto
Cristiano Ronaldo: 10 record che (forse) non conoscevi
Chi ha segnato più triplette nella storia della Champions League? La classifica