Moise Kean fa grande la Juve di Coppa

Tutto facile per i bianconeri: Bologna sconfitto 2-0 e eliminato dalla Coppa Italia, a segno il giovane attaccante e Bernardeschi.

La Juventus raggiunge Lazio e Milan tra le prime otto di Coppa Italia, completando la prima giornata degli ottavi di finale che si è conclusa senza sorprese.

Se i rossoneri hanno dovuto ricorrere ai supplementari per avere ragione della Sampdoria, vita facile hanno avuto i biancocelesti contro il Novara e i bianconeri, vincitori delle ultime quattro edizioni della manifestazione, sul campo del Bologna.

A Inzaghi non è bastato mandare subito in campo i volti nuovi Soriano e Sansone, troppo evidente il gap con gli avversari, pur in campo con diversi rincalzi, tra i quali Spinazzola, al debutto con la Juventus, e Moise Kean, l’attrazione della serata, titolare in attacco con Douglas Costa e Bernardeschi.

Dybala e Ronaldo in panchina in vista della Supercoppa, gara cui non prenderà parte l'infortunato Mandzukic, ma entrati nel secondo tempo.

Decisivo proprio l’attacco: Douglas tra i migliori, Bernardeschi la sblocca dopo nove minuti su papera del portiere Da Costa che non trattiene il pallone al limite dell’area, mentre a chiudere i conti in avvio di secondo tempo è stato proprio Kean, su tiro respinto di Costa. Per il classe 2000 secondo gol con la Juve, sempre al Bologna, dopo quello all’ultima giornata della Serie A 2016-2017,
 

Kean

ARTICOLI CORRELATI:

Ascoli, ecco Abascal: le prime parole del nuovo tecnico
Ascoli, ecco Abascal: le prime parole del nuovo tecnico
Ripresa Serie A, da Gravina una frecciata ai critici
Ripresa Serie A, da Gravina una frecciata ai critici
Ecco la Juventus che Sarri manderà in campo dopo lo stop
Ecco la Juventus che Sarri manderà in campo dopo lo stop
 
Karina Cascella sempre più sexy
Sara Croce, le foto sono irresistibili
Le foto di Alessia Macari
Le foto di Ilenia De Sena