Mihajlovic: "La Coppa decide il mio futuro"

8 Aprile 2016

Vigilia di conferenza stampa, per Sinisa Mihajlovic, che ha parlato prima della delicata sfida interna contro la Juventus.
 
Il tecnico del Milan ha parlato dei problemi della squadra, da ricercare soprattutto nella testa dei giocatori: "Il nostro problema è nella testa e nello spirito. Questo lo hanno detto anche i giocatori. Inspiegabile che una squadra riesca a offrire grandi prestazioni contro Inter, Fiorentina e poi regali 60 minuti al Sassuolo, un tempo con il Chievo. I dati ci dicono che è un problema di testa e spirito".
 
In un certo senso, il momento di Mario Balotelli riflette quello del Milan stesso: "Il problema di Mario è un problema di testa, come penso che il problema del Milan sia nella testa e nello spirito, non nelle gambe. Ci sono certe cose che non riesci a correggere. Mario si sta allenando bene, ci parlo spesso con lui e so quanto ci tiene. Può e deve fare la differenza, sa che si gioca tutto in queste 7-8 partite. Quando mi hanno chiesto di riportarlo io ci ho parlato e mi ha convinto. Ha avuto dei problemi, ma ora penso stia bene. Ha preso più coraggio e cerca di fare i colpi. Domani se dovesse giocare vediamo se si può rendere utile".
 
Come diceva Trapattoni - ha aggiunto -, esistono due categorie di allenatori: quelli esonerati e quelli che verranno esonerati".
 
Galliani ha mostrato fiducia verso l'allenatore, ma il futuro dell'ex Sampdoria dipende dalla finale di Tim Cup: "Sicuramente mi fa piacere quello che ha detto il dottor Galliani, ma io come tutti gli allenatori dipendo dai risultati. Vediamo come vanno queste partite e se si vincerà la Coppa Italia. Se le cose andranno male la cosa naturale sarà cambiare l'allenatore. Io cercherò di dare sempre il massimo fino a che sono qua. Non è mai mancata la vicinanza di Galliani, lo ringrazierò per sempre".
 
Una battuta, infine, sul ritiro: "Questo ritiro ci è servito perché ci siamo parlati e abbiamo visto le cose buone fatte durante l'anno e che non riusciamo più a fare. Non è un ritiro punitivo, ho piacere di stare tutti insieme e di cercare di preparare nel migliore dei modi questa partita e risolvere i problemi".
 
©

ARTICOLI CORRELATI:

©Zlatan Ibrahimovic, niente Europei: il comunicato ufficiale
Zlatan Ibrahimovic, niente Europei: il comunicato ufficiale
©Ibrahimovic: campionato finito, anche gli Europei in bilico
Ibrahimovic: campionato finito, anche gli Europei in bilico
©Massimo Moratti, doppia stoccata alla Juventus
Massimo Moratti, doppia stoccata alla Juventus
 
Salernitana, è qui la festA. Le foto
Juventus-Milan 0-3, le foto
Inter, delirio a San Siro per la festa scudetto: le foto
Roma-Manchester United 3-2, le foto
Chelsea-Real Madrid 2-0, le foto
Champions League: Manchester City - Psg 2-0, le foto