Mazzarri trova il pelo nell'uovo

Il tecnico granata è soddisfatto del 4-0 inflitto al Brescia, ma rimprovera un calo di concentrazione in superiorità numerica.

mazzarri

Nonostante il 4-0 senza appello inflitto in trasferta al Brescia, Walter Mazzarri, pur soddisfatto della vittoria, ha sottolineato un aspetto che avrebbe potuto complicare la partita dei granata: "Sul 2-0, con loro in dieci, abbiamo dato la possibilità di rimettersi in partita, perciò mi sono arrabbiato. Però poi ci siamo ripresi, e siamo stati bravi a chiuderla" ha detto ai microfoni di Sky.

"La sconfitta nel derby ci ha aiutato a ritrovare compattezza - ha poi aggiunto il tecnico livornese -. Avevamo tanti giocatori non al top nelle settimane scorse e abbiamo fatto fatica. Oggi invece siamo stati ripagati dalla prestazione: onestamente non ci voleva la sosta, li volevo tutti con me, dobbiamo ripartire da questa prestazione e focalizzarci sui prossimi impegni”.

Mazzarri ha poi commentato anche la prestazione di Verdi, uno degli elementi più criticati nelle ultime settimane: "Ha fatto bene, come tutta la squadra. Ci sono stati dei cali di tensione ma per dieci, massimo quindici minuti, a parte quello hanno giocato tutti bene. In sostanza abbiamo creato presupposti per far gol e concesso pochissimo. A parte quei dieci minuti sul 2-0, ci sono da fare solo complimenti".


ARTICOLI CORRELATI:

Gattuso punta tutto su Insigne
Gattuso punta tutto su Insigne
Cagliari, Maran annuncia un atteso ritorno
Cagliari, Maran annuncia un atteso ritorno
Conte sarcastico:
Conte sarcastico: "Non stiamo comprando mezzo Real"
Striscione su Zaniolo, la figlia di Rocca insorge
Striscione su Zaniolo, la figlia di Rocca insorge
Zaniolo, striscione-choc degli ultras della Lazio
Zaniolo, striscione-choc degli ultras della Lazio
Julio Sergio accende il derby e provoca la Lazio
Julio Sergio accende il derby e provoca la Lazio
 
Tutti in pista con Giulia Colombo
Le foto di Stefana Veljkovic
Rihanna incanta lo Stadium
Bellissime a Eicma 2019: Giorgia Capaccioli
Le bellissime di Eicma 2019: Beatrice Silipigni
Le bellissime di Eicma 2019: Alessia Pasqualon