Maya Yoshida denuncia un antipatico episodio

La denuncia di Yoshida

Il capitano del Giappone, Maya Yoshida, ha accusato di essere stato vittima di comportamenti discriminatori in occasione della gara di Jeddah con l’Arabia Saudita. Nel mirino alcuni sostenitori locali. Circola anche un video: nelle immagini riprese con il telefonino si vede il giocatore della Samp che si dirige verso la barriera che separa i tifosi dal campo, indicandoli e rimproverandoli

“E’ difficile da accettare ed è molto deludente” ha sottolineato il difensore, parlando con i media nipponici.

I giapponesi, che hanno perso di misura, vedono in salita la loro strada verso la qualificazione ai Mondiali che il prossimo anno si giocheranno in Qatar.

Articoli correlati